F1, la presentazione dell'Alfa Romeo C38. Raikkonen e Giovinazzi i piloti

Formula 1, anche l’Alfa Romeo si presenta: svelata la C38

Formula 1, svelata a Barcellona la nuova Alfa Romeo C38. La carica di Giovinazzi e Raikkonen, l’Italia torna al volante raccogliendo l’eredità di Trulli e Liuzzi.

Dopo la Ferrari anche l’Alfa Romeo si presenta al grande pubblico svelando i colori della nuova C38, una vettura circondata da grande curiosità sia per quanto riguarda l’aspetto estetico che per quanto riguarda le prestazioni in pista.

Formula 1, la presentazione della nuova Alfa Romeo C38

Se per esprimere un giudizio tecnico sulle prestazioni della vettura dovremo aspettare ancora qualche giorno, per quanto riguarda l’estetica della macchina i dubbi sono stati letteralmente svelati a Barcellona, dove è avvenuta la presentazione ufficiale della monoposto.

Alfa Romeo C38
Fonte foto: https://www.facebook.com/sauberf1team

Confermata la colorazione della macchina, ancora bianca e rossa con gli ormai caratteristici inserti blu sull’ala anteriore e sui fianchi.

Spicca questa volta il logo Alfa Romeo, ormai predominante. Nonostante il logo della casa costruttrice prenda spazio diventando protagonista, resta la scritta Sauber, nonostante il nome ormai non compaia più nel registro degli iscritti per il prossimo mondiale di Formula 1.

Alfa Romeo 2019, i piloti per la stagione

La buona notizia è che la nuova Alfa Romeo porta un bel po’ di Italia nel prossimo mondiale di Formula 1. Oltre al marchio di fabbrica, un pizzico di Italia la troviamo anche al volante.

L’Alfa Romeo porta in pista Antonio Giovinazzi, che a otto anni di distanza dagli ultimi italiani raccoglie l’eredità dei vari Trulli e Liuzzi. Italianissimo, Giovinazzi è nato a Martina Franca anche se per iniziare la sua carriera da pilota ha dovuto trasferirsi in Asia prima di approdare nella Formula 3 britannica. Messosi in luce durante la sua lunga gavetta ottiene un posto da terzo pilota in Ferrari. Poi il passaggio alla Sauber (sempre da terzo pilota) e il debutto in Formula 1 con un onorevole dodicesimo posto.

Alfa Romeo Racing
Fonte foto: https://www.facebook.com/sauberf1team

Italiano di adozione dopo i tanti anni in Ferrari, il secondo pilota chiamato a portare avanti il progetto Alfa Romeo è Kimi Raikkonen, ultimo vincitore di un titolo mondiale per la Ferrari (correva l’anno 20017, un’era fa).

Iceman, come è stato soprannominato per il suo carattere schivo, è uno di quelli che parla poco ma quando lo fa lascia sempre il segno. Considerato pilota affidabile, con la sua esperienza dovrà aiutare Giovinazzi a tirare fuori il meglio di sé.




ultimo aggiornamento: 18-02-2019

X