Formula 1, le prove libere del GP del Portogallo. Prima Bottas, poi Hamilton e infine Verstappen.

PORTIMAO (PORTOGALLO) – Prime due sessioni di prove libere del GP del Portogallo nel segno della Mercedes poi nella mattinata di sabato primo segnale di Verstappen.

In generale la seconda sessione di prove libere ha evidenziato un distacco davvero minimo tra i team e per questo ci attendiamo una qualifica molto serrata che, come detto anche dallo stesso Leclerc, vedrà davanti chi sbaglierà meno.

Formula 1, FP3 GP Portogallo: il resoconto

Nella FP3 è Max Verstappen il più veloce davanti ad Hamilton e Bottas. Bene anche Perez e Ocon, con la Alpine che si candida per il podio. La Ferrari si difende con Leclerc e Sainz, rispettivamente in sesta e settima posizione. Norris, Gasly e Raikkonen a completare la top ten.

Formula 1, FP2 GP Portogallo: il resoconto

Piccola rivincita di Lewis Hamilton. Il britannico nella seconda sessione di prove libere ha fatto registrare il miglior crono precedendo di poco più di un decimo Max Verstappen. Terzo crono per Valtteri Bottas che ha preceduto per pochi millesimi Sainz, Alonso e Oco. Buon settimo crono per Leclerc. Ricciardo, Stroll e Perez a completare la top ten.

Un pomeriggio molto serrato in Portogallo. In un meno di un secondo ci sono ben 12 piloti e i primi 18 sono racchiusi in meno di due secondi. Un equilibrio destinato a durare a condizionare le qualifiche.

Lewis Hamilton
Lewis Hamilton

Formula 1, FP1 GP Portogallo: il resoconto

Una prima sessione di prove libere che ha visto Valtteri Bottas firmare il miglior crono. Dietro di lui per soli 25 millesimi Max Verstappen. In scia ai primi due sia Sergio Perez e Charles Leclerc, mentre Lewis Hamilton ha fatto registrare un quinto crono a tre decimi dal compagno di squadra.

In casa Ferrari più in difficoltà Carlos Sainz per il momento. Lo spagnolo ha chiuso in nona posizione con oltre un secondo di ritardo. Davanti a lui anche Gasly, Russell e Norris, mentre è Ocon da registrare la decima posizione. 17esimo crono per l’esordiente Callum Ilott, impegnato in questa FP1 al posto di Antonio Giovinazzi.

Notizia in aggiornamento


Cos’è il Social Media Boycott

27 anni senza Ayrton Senna