Il resoconto delle qualifiche del GP di Abu Dhabi. Hamilton firma la pole position. Ferrari in seconda fila ma alta tensione tra Leclerc e Vettel.

ABU DHABI (EMIRATI ARABI UNITI) – Le qualifiche del GP di Abu Dhabi dominate da Lewis Hamilton. Il pilota britannico ha conquistato la pole position davanti al compagno di squadra Valtteri Bottas, che partirà in fondo alla griglia per il cambio di power unit. Prima fila, quindi, completata da Max Verstappen con Leclerc e Vettel subito dietro.

Nella top ten anche Alexander Albon, Lando Norris, Daniel Ricciardo, Carlos Sainz e Nico Hulkenberg. Male l’Alfa Romeo con Giovinazzi e Raikkonen davanti solo alle due Williams.

Tensione in casa Ferrari

Per la Ferrari non è stata una giornata semplice. Sin dalla Q1 è stata evidente la differenza con Mercedes e Red Bull nell’ultimo settore con i piloti della Rossa che perdono circa mezzo secondo. Nella Q2 l’intuizione di Leclerc permette al monegasco di qualificarsi con la gialla come tutti gli altri ‘big’. Nessun cambio di strategia, invece, per Vettel che in gara partirà con la rossa.

Ma il culmine della tensione lo si ha avuto nell’ultimo tentativo. Le due Rosse sono uscite in ritardo dai box con Vettel davanti a Leclerc. Il tedesco ha tenuto un ritmo lento da non consentire al compagno di squadra di poter tagliare il traguardo prima della bandiera a scacchi. Una situazione che rischia di mettere ancora di più un crisi un rapporto che sembra ai minimi storici.

La griglia di partenza

Di seguito la griglia di partenza del Gran Premio di Abu Dhabi

Prima fila

1° Lewis Hamilton (Mercedes); 2° Max Verstappen (Red Bull)

Seconda fila

3° Charles Leclerc (Ferrari); 4° Sebastian Vettel (Ferrari)

Terza fila

5° Alexander Albon (Red Bull); 6° Lando Norris (McLaren)

Quarta fila

7° Daniel Ricciardo (Renault); 8° Carlos Sainz (McLaren)

Quinta fila

9° Nico Hulkenberg (Renault); 10° Sergio Perez (Racing Point)

Sesta fila

11° Pierre Gasly (Toro Rosso); 12° Lance Stroll (Racing Point)

Settima fila

13° Daniil Kvyat (Toro Rosso); 14° Kevin Magnussen (Haas F1 Team)

Ottava fila

15° Romain Grosjean (Haas F1 Team); 16° Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo)

Nona fila

17° Kimi Raikkonen (Alfa Romeo); 18° George Russell (Williams)

Decima fila

19° Robert Kubica (Williams); 20° Valtteri Bottas (Mercedes)*

*cambio power unit

fonte foto copertina https://twitter.com/pirellisport

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
Formula 1 GP Abu Dhabi Lewis Hamilton motori News

ultimo aggiornamento: 01-12-2019


Leclerc assicura, “Non ci saranno altri incidenti”. Ma il dualismo con Vettel non è superato

Ferrari, Binotto apre ad Hamilton. Si può fare