Carlos Sainz sulla Ferrari: “Se mi avessero detto che avrei firmato con la Rossa, sarei caduto col sedere per terra”.

MADRID (SPAGNA) – Per la prima volta dopo la firma Carlos Sainz parla del suo approdo in Ferrari. Il pilota spagnolo ai microfoni di Vamos Sobre Ruedas racconta le prime sensazioni di essere un pilota della Rossa.

Quando avevo 17 anni ero ingenuo e ottimista, pensavo che primo poi sarei arrivato in Formula 1. Se mi avessero detto che sarei stato alla Toro Rosso, alla Renault, alla McLaren e un anno dopo avrei firmato con la Ferrari, sarei caduto con il sedere per terra. Adesso conosco questo sport, anche se ha sempre diverse sorprese. Devo dire che firmare un contratto da casa è stato davvero particolare“.

Carlos Sainz sulla McLaren

La Ferrari è il futuro per Sainz che è pronto ad onorare l’ultimo anno di contratto con la McLaren: “Mi resta ancora un anno con la scuderia inglese e voglio viverlo al massimo. La base è buona, devo perfezionare alcuni dettagli. Capisco che le persone vogliono vedermi a Maranello per lottare per podi e vittorie. La Rossa, però, va messa in un cassetto e quando tornerò a Woking penserò solo alla McLaren per lasciare nel migliore dei modi”.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Carlos Sainz
Montmelo’ (Spagna) 18/02/2019 – test F1 / foto Federico Basile/Insidefoto/Image Sport nella foto: Carlos Sainz

Carlos Sainz sul 2020

In conclusione dell’intervista Carlos Sainz si sofferma anche sulla stagione che sta per iniziare: “Mi sono stancato di restare a casa. Voglio andare a Londra per lavorare sul serio. Le prime settimane mi sono dedicato alla dieta e allo sport. Il problema sarà fisico perché salire in macchina dopo diversi mesi è difficile soprattutto per il collo“.

Una stagione che si preannuncia ricca di insidie: “Correremo ininterrottamente, porteremo tutto allo stremo. Le prime gare saranno facili visto che tutti abbiamo voglia di correre ma alla fine arriveremo distrutti e stanti. Speriamo di poter gareggiare anche in Spagna“.

ultimo aggiornamento: 20-05-2020


F1, Todt sulla coppia Leclerc-Sainz: “Conta avere una vettura vincente”

Le migliori offerte SUV a Noleggio a Lungo Termine