I risultati della prima giornata di test a Barcellona: il punto

Formula 1, i test di Barcellona si aprono nel segno della Mercedes

I risultati della prima giornata di test a Barcellona: Hamilton e Bottas i più veloci. La Red Bull stakanovista, Ferrari in ritardo.

BARCELLONA (SPAGNA) – I risultati della prima giornata di test a Barcellona hanno confermato il dominio della Mercedes. Sin dalla mattinata la scuderia campione del mondo si è messa davanti con entrambi i piloti. In mattinata è toccato a Bottas a scendere in pista mentre nel pomeriggio Lewis Hamilton ha fatto il tempo anche con la mescola più dura.

Alle sue spalle la sorpresa Racing Point di Sergio Perez mentre Max Verstappen ha completato il podio ‘virtuale’.

Ferrari in ritardo

Giornata anonima per la Ferrari. Un virus ha bloccato Sebastian Vettel con Charles Leclerc ad aprire i test per la Rossa. Undicesimo tempo per il monegasco con un ritardo di oltre un secondo da Hamilton. Guardando il crono il lavoro da fare è tanto ma l’aver chiuso questa prima uscita senza particolari problemi e con diversi dati raccolti può soddisfare Maranello.

Domani toccherà ancora a Leclerc scendere in pista la mattina con Seb al pomeriggio per iniziare a testare la SF1000. Giorno di riposo, invece, venerdì per Charles con solo il tedesco in pista. Una tre giorni che non deve lasciare ingannare visto che il lavoro da fare è tanto.

Charles Leclerc
fonte foto https://twitter.com/ScuderiaFerrari

L’omaggio di Ricciardo a Kobe

E’ stata una giornata emozionante anche per Daniel Ricciardo. L’australiano è sceso in pista con un casco di colore viola in onore di Kobe Bryant e la scritta Mamba Mentality. Un omaggio al campionissimo del basket che è morto lo scorso 26 gennaio in un incidente aereo.

Tra i piloti scesi in pista anche Robert Kubica come collaudatore dell’Alfa Romeo e Nicholas Lafiti, al suo esordio in Formula 1. Da segnalare anche l’ottimo quinto tempo di Daniil Kvyat con la nuova AlphaTauri.

fonte foto copertina https://twitter.com/MercedesAMGF1

ultimo aggiornamento: 20-02-2020

X