La sindaca, in settimana bianca con la famiglia, si è difesa: “E’ sciacallaggio, le Fosse sono state il primo luogo visitato dopo l’elezione

Un’altra polemica ha coinvolto la sindaca di Roma Virginia Raggi. Alla cerimonia tenuta quest’oggi alle Fosse Ardeatine, per la commemorazione della tragedia che avvenne anni fa in quel luogo, la prima cittadina, in settimana bianca, era assente. Una diserzione che non è passata inosservata dagli esponenti delle opposizioni. Su Facebook il deputato del Pd romano Marco Miccoli ha fatto esplodere la propria ira: “Credo sia la prima volta nella storia della Repubblica, nata dalla Resistenza, che alla celebrazione in ricordo dei martiri delle Fosse Ardeatine il sindaco di Roma sia assente. Con la giustificazione che sta sciando“. Un attacco cui la sindaca Raggi ha risposto direttamente tramite Twitter: “#FosseArdeatine primo luogo visitato con fascia tricolore. Sciacallaggio contro di me non si ferma neppure di fronte al valore della Memoria“.

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Nobili: “Neanche con Alemanno una vergogna simile

Via Twitter era arrivato nella mattiata anche l’attacco di un altro esponente del Pd, Luciano Nobili: “E’ davvero molto triste che il sindaco di Roma sia assente da celebrazioni delle #FosseArdeatine. Neanche con Alemanno una vergogna simile”. Dello stesso avviso Ileana Piazzoni: “Nel #M5S tanti giovani senza nessuna memoria storica. Assenza sindaca #Raggi da celebrazioni #FosseArdeatine ne è ennesima dimostrazione”.

Ferrara difende la Raggi: “Fosse Ardeatine solo un pretesto per attaccare

Il capogruppo pentastellato in Campidoglio, Paolo Ferrara, è intervenuto in difesa della sindaca: “Davvero inaccettabili le parole degli esponenti del Partito democratico. Usare come pretesto la cerimonia delle Fosse Ardeatine pur di attaccare la sindaca Raggi è qualcosa di non tollerabile, una palese mancanza di rispetto per la memoria di quel terribile eccidio. Queste persone hanno invece preferito tranre argomento per cimentarsi in una gratuita polemica politica squallida e strumentale. Sono loro forse ad aver dimenticato. Hanno dimenticato il rispetto dovuto a questa commemorazione”.

ultimo aggiornamento: 23-03-2017


Trattati di Roma, la festa dell’Europa. Mattarella: “Verso i giovani vanno rivolti gli impegni dell’Unione”

Trattati di Roma, Papa Francesco: “L’Europa non deve piegare i suoi ideali alle necessità finanziarie”