Fabio Capello sulle foto di Mauro Icardi e Wanda Nara: Non so se nelle mie squadre sarebbe riuscito a entrare nello spogliatoio.

Ospite negli studi di Sky, Fabio Capello, uno degli allenatori di punta della scuola italiana, autore di diverse imprese sia in Italia che all’estero, ha commentato l’ultimo capitolo del caso Icardi, legato alle foto bollenti condivise dall’attaccante sui propri canali social.

Icardi, le foto con Wanda Nara aprono un nuovo caso

Il nuovo caso Icardi riguarda le foto condivise dall’attaccante nerazzurro sulla propria pagina Instagram. Si tratta di scatti che ritraggono il calciatore e la sua moglie-agente Wanda Nara con pochi abiti indosso e in atteggiamenti provocanti e provocatori.

Le foto in questione non avrebbero fatto piacere alla dirigenza nerazzurra che avrebbero gradito un basso profilo da parte del proprio tesserato dopo la questione che lo ha portato per settimane ai margini della rosa.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Mauro Icardi
Mauro Icardi

Fabio Capello sulle foto di Mauro Icardi: Nelle mie squadre non sarebbe entrato nello spogliatoio

Se Luciano Spalletti, almeno pubblicamente, ha optato per la via della diplomazia, Fabio Capello ha duramente criticato l’atteggiamento del calciatore argentino.

“Le foto di Icardi? Non ho mai avuto un giocatore che faceva queste cose, nelle mie squadre non so se poi sarebbe riuscito a entrare nello spogliatoio. Ma non per me, neanche per i compagni. E’ una cosa che non sarebbe stata accettata. E’ questa, poi, la chiave delle vittorie. Secondo me potrebbe essere una cosa studiata: potrebbe essere fatta anche ad arte per rimanere all’Inter, danno che hanno espresso questo desiderio”.

TAG:
calcio news Inter

ultimo aggiornamento: 06-05-2019


Lazio, bomba carta contro la sede degli Irriducibili

Sampdoria, Marco Giampaolo verso l’addio? L’annuncio del tecnico