Frana in Cina, distrutti due edifici residenziali. Ci sono morti e dispersi. Salvati i primi superstiti. Centinaia le persone impegnate nei soccorsi.

Una frana ha distrutto due palazzi nel Nord della Cina. il bilancio provvisorio è di sette morti e tredici dispersi. Proseguono le operazioni di ricerca e soccorso.

Cina
Fonte foto: https://twitter.com/Adnkronos

Frana in Cina, travolti e distrutti due edifici: ci sono morti

La notizia è stata diffusa dalle autorità della conte di Xiangning. Dalle informazioni raccolte risulta che la frana avrebbe travolto e distrutto due palazzi residenziali nei quali si trovavano quattordici famiglie. Travolto e distrutto anche un bagno pubblico.

La frana, con la sua violenza, avrebbe trascinato con sé alberi e un vero e proprio fiume di fango che ha travolto tutto quello che ha incontrato sul proprio corso, sommergendo e distruggendo con la sua furia anche i palazzi.

Il primo bilancio della tragedia

Venti persone sarebbero state estratte vive dalle macerie già nelle prime ore di lavoro dei soccorritori. Sette invece le persone già senza vita. Non è stato specificato dalle autorità il numero delle persone presenti all’interno dei due edifici al momento del crollo. Un quadro definitivo sarà chiaro solo al termine delle operazioni di ricerca e soccorso.

Le operazioni di ricerca e soccorso: centinaia di persone tra le macerie

La macchina dei soccorsi si è messa in moto in tempi brevi e con un grande dispiegamento di uomini e di mezzi. Sarebbero centinaia gli uomini che scavano anche a mani nude tra le macerie alla ricerca dei dispersi.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
esteri evidenza frana frana in cina

ultimo aggiornamento: 16-03-2019


Terremoto pedofilia nella chiesa polacca: quasi 400 casi negli ultimi 28 anni

Apple multata per aver violato i brevetti del produttore di chip Qualcomm