Coronavirus, il ministro Dario Franceschini a Rtl 102.5: “La possibilità di riaprire dal 27 marzo non pregiudica i ristori”.

Il Ministro della Cultura Dario Franceschini ha parlato ai microfoni di Rtl 102,5 nel corso della trasmissione Radio Non Stop News assicurando che ci saranno ristori anche dopo le riaperture.

Franceschini ai lavoratori dello spettacolo: “Ristori anche dopo le riaperture del 27 marzo”

Ovviamente Franceschini si rivolge al suo panorama di riferimento, quindi al mondo dello spettacolo.

I lavoratori dello spettacolo devono stare tranquilli, la possibilità di riaprire dal 27 marzo non pregiudica i ristori“, ha dichiarato Dario Franceschini ai microfoni di Rtl 102.5 parlando della riapertura di cinema e teatri dal prossimo 27 marzo in zona Gialla.

“Anche quest’anno erogheremo il fondo unico per lo spettacolo indipendentemente dalle alzate di sipario e continueremo a dare i ristori e a sostenere il settore anche con le aperture limitate”, ha aggiunto Franceschini confermando l’impegno del governo al fianco di un settore messo in ginocchio dalla pandemia.

Dario Franceschini
Dario Franceschini

La riapertura dei cinema e dei teatri in zona gialla

La riapertura di cinema e teatri in zona Gialla è fissata – situazione epidemiologica permettendo – per il prossimo 27 marzo, quando si dovrebbe procedere anche con la riapertura dei musei nel fine settimana, ovviamente con ingressi contingentati e secondo protocolli rigidissimi.

Teatro alla Scala di Milano
Teatro alla Scala di Milano

Il decreto Sostegno al posto del decreto Ristori

A proposito di Ristori, il governo è al lavoro sul nuovo piano di aiuti per i gestori delle attività colpite dalle chiusure per l’emergenza sanitaria. Stando a quanto emerso nei giorni scorsi, il decreto Ristori dovrebbe essere sostituito dal decreto Sostegno. Il nuovo provvedimento dovrebbe cambiare nome, per la discontinuità necessaria con il vecchio governo, ma la sostanza dovrebbe rimanere invariata.

TAG:
coronavirus

ultimo aggiornamento: 01-03-2021


Auguri a Lamberto Dini, l’ex presidente del Consiglio compie 90 anni

Speranza, “La curva dei contagi sta risalendo, servono decisioni coerenti”. Nuove chiusure in vista?