Preoccupa la situazione in Francia a causa del coronavirus. Il Consiglio scientifico mette in guardia: “Governo sarà obbligato a decisioni difficili in pochi giorni”.

PARIGI – La Francia rischia di dover adottare provvedimenti duri a causa del coronavirus. I casi di positività al Covid-19 sono in forte aumento: nelle ultime 24 ore Oltralpe i nuovi contagi sono stati 8.577, più del giorno precedente (6.544). Ne ha dato notizia la Direzione generale della Sanità. Si sono registrati altri 386 ricoveri in ospedale, meno dei 490 di ieri, per un totale di pazienti ricoverati di 5.003 persone. Sono stati 71 i pazienti entrati in rianimazione, contro gli 86 di ieri, per un totale di 599 persone.

L’allarme del Consiglio scientifico

Il governo francese sarà obbligato a prendere alcune decisioni difficili entro 8 o 10 giorni al massimo“. Lo ha detto Jean-François Delfraissy, presidente del Consiglio scientifico che affianca i vertici del Paese nelle decisioni su come contrastare il coronavirus. Per Delfraissy, il livello di epidemia Covid-19 in Francia è “preoccupante“, in particolare nella regione Provenza-Alpi-Costa Azzurra.
Secondo Delfraissy, “ci si può ingannevolmente rassicurare perché l’aumento della circolazione del virus ha attualmente poche ricadute sul sistema sanitario – tuttavia – può verificarsi un aumento rapidissimo, esponenziale, in un secondo tempo“.

https://www.youtube.com/watch?v=PrA6a3vFXo8

Il messaggio al Governo

La Francia – ha detto Delfraissy – si situa a un livello che ora è preoccupante, che non è quello della Spagna ma che non ne è lontano, con un ritardo forse di una quindicina di giorni e che è molto più grave di quello dell’Italia“. Per questo, ha sottolineato, “dovranno essere adottate alcune misure e bisognerà decidere entro 8 o 10 giorni al massimo, tenuto conto del ritardo dei risultati di queste misure“.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
consiglio scientifico coronavirus francia Jean-François Delfraissy

ultimo aggiornamento: 10-09-2020


Addio a Cini Boeri, architetta e designer

Torino, badante tenta di uccidere anziano con liquido per auto. Temeva di perdere la casa, è stata arrestata