Marco Simone è il nuovo tecnico dello Chateauroux. Il club francese milita in Ligue 2 e si trova all’ultimo posto in classifica.

Marco Simone è il nuovo allenatore dello Chateauroux. Il club transalpino ha infatti comunicato l’esonero di Benoit Cauet in favore dell’ex attaccante del Milan.

Rivoluzione in casa Chateauroux

La società che milita nella seconda divisione francese è passata di mano: il principe saudita Abdullah bin Mosaad ne ha rilevato la proprietà. Come scrive Il Sole 24 Ore, il membro della famiglia reale Al Saud non è nuovo a iniziative in campo calcistico: possiede infatti il 50% dello Sheffield United, è proprietario del Beerschot in Belgio, degli indiani del Kerala United e di un club degli Emirati Arabi Uniti, l’Al Hilal United. In Francia, si tratta del quarto club in mani arabe, dopo Psg, Troyes e Paris Fc.

Marco Simone ritorna in panchina

Il cambio di proprietà ha provocato una rivoluzione anche a livello tecnico, con la scelta dell’allenatore italiano, il quale è chiamato a raddrizzare una stagione a dir poco pessima: lo Chateauroux è ultimo in classifica a otto punti di distanza dal terzultimo posto valido per gli spareggi.
L’ex Milan torna così a sedere in panchina dopo l’ultima esperienza datata 2019, quando accettò l’offerta del club marocchino del Chabab Mohammedia, militante della seconda divisione: l’11 novembre dello stesso anno, malgrado il primo posto in classifica, l’esonero.
Il 52enne di Castellanza era stato accostato ai colori rossoneri nell’estate del 2017: Mirabelli e Fassone lo avrebbero voluto per guidare la Primavera, ma poi non se ne fece nulla.


Germania, Joachim Low lascerà dopo gli Europei

La Juventus è fuori dalla Champions League