Grasse, Francia: diciassettenne armato apre il fuoco nel suo liceo, otto feriti

Grasse, Francia. Attimi di grande terrore in un liceo francese, dove un ragazzo di diciassette anni ha fatto fuoco contro il preside dell’istituto, con cui non si trovava in buoni rapporti. Il ragazzo, figlio di un consigliere del comune di Grasse, nei giorni scorsi avrebbe visionato una serie di video sugli omicidi di massa. Fortunatamente il bilancio del pomeriggio di follia conta otto feriti e nessuna vittima. Secondo le prime ricostruzioni il ragazzo sarebbe stato armato di pistola e fucile a pompa. Smentite in pochi minuti le voci che parlavano di un possibile attentato terroristico.

Le testimonianze

Papà sto scappando perché c’è una sparatoria nel liceo“, le parole di Teo, un ragazzo di diciassette anni anche lui iscritto al liceo Tocqueville di Grasse. Queste invece le dichiarazioni del ministro all’Educazione Najat Vallaud-Belkacem: “È stato l’atto folle di un ragazzo fragile e affascinato dalle armi da fuoco“.
primo piano

ultimo aggiornamento: 16-03-2017


Usa, parla il segretario di Stato: “Gli sforzi per limitare il nucleare in Corea del Nord sono stati nulli”

Siria, bombe su una moschea causano 42 vittime civili. Sospetto coinvolgimento degli Usa