La variante Omicron dilaga nel Regno Unito, la Francia corre ai ripari e vieta i viaggi non essenziali.

Preoccupa la rapida diffusione della variante Omicron del Covid e, come anticipato nei giorni scorsi, la Francia corre ai ripari e ferma i viaggi non essenziali con la Gran Bretagna. Il divieto entra in vigore dalla giornata del 18 dicembre: da quel giorno potranno entrare nel Paese solo i francesi che tornano a casa e i cittadini britannici che hanno casa in Francia.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Spaventa la diffusione della variante Omicron, la Francia vieta i viaggi non necessari con la Gran Bretagna

La stretta arriva proprio nelle ore in cui l’Ue chiede agli Stati membri di valutare con attenzione le restrizioni. Ma la Francia teme – giustamente – l’aumento dei casi in Gran Bretagna, dove la variante Omicron sta dilagando. Da qui la decisione di fermare i viaggi non essenziali. Dal punto di vista pratico, dalla Gran Bretagna potranno recarsi in Francia i francesi di ritorno e i cittadini britannici che hanno casa in Francia.

Lo stop ai viaggi non essenziali, quindi di fatto ai turisti, arriva a pochi giorni da Natale, quando molte persone avevano già programmato e organizzato le vacanze. Che ora, evidentemente, dovranno annullare.

paesaggio londra panorama
paesaggio londra panorama

Paura a Londra, la Regina Elisabetta cancella il pranzo di Natale

Se la Francia è preoccupata, la Gran Bretagna già corre ai ripari. La Regina Elisabetta procederà con la cancellazione del pranzo di Natale, considerato troppo rischioso dal punto di vista epidemiologico.

I numeri della Gran Bretagna sono emergenziali. Nel Paese di registrato decine di migliaia di casi ogni giorno. Il 15 dicembre i nuovi casi erano quasi 79.000. Una vera e propria ondata di contagi, spinta anche dalla rapida diffusione della variante Omicron.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

coronavirus

ultimo aggiornamento: 16-12-2021


Grandi eventi, tampone obbligatorio anche per i vaccinati? “È un’ipotesi”

Milano, infermiere in vacanza salva ragazzo sul tram: ‘Ho fatto il mio dovere’