Nel pareggio di Benevento Franck Kessié sembra aver trovato la migliore condizione. Il cambio modulo sembra aver giocato.

MILANO – Il Milan ritrova il suo “guerriero”. Il pareggio di Benevento non permette di sorridere a Gennaro Gattuso che però ha potuto constatare un ritorno agli alti livelli di Franck Kessié. Dopo alcune partite non giocate ai suoi livelli, al “Vigorito” il centrocampista ivoriano è sembrato quello di inizio stagione. Le sue accelerazioni hanno “spaccato in due” la difesa avversaria anche se alla fine il risultato non è stato quello sperato.

Kessié ritorna ai suoi livelli: decisivo il cambio modulo

Nelle ultime settimane si è parlato di un Franck Kessié in calo o in crisi ma alla fine la risposta poteva essere semplicemente ritornare ad un semplice 3-4-3. Il centrocampista ivoriano con il 3-4-2-1 non riusciva a rendere perché non poteva dare vita alle sue solite cavalcate a causa della fascia centrale del campo troppo “intasata”. Con due vere ali l’ex Atalanta riesce a trovare quegli spazi che gli permettono di dare via libera alle sue cavalcate e lo ha dimostrato ieri come può fare la differenza. Una rete era la ciliegina sulla torta di una prestazione sicuramente di altissimo livello.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Franck Kessié
Franck Kessié

L’arrivo di Gattuso per lui è molto importante viste le sue caratteristiche. In questa settimana Kessié potrà sfruttare tutti gli insegnamenti del suo tecnico per migliorare ancora e cercare di diventare un giocatore completo. Con il Rijeka possibile panchina per lui con il tecnico rossonero che potrebbe decidere di attuare la prova del doppio playmaker per cercare nuove possibilità in vista del futuro ma sicuramente la buona notizia è che Franck Kessié è tornato.

Benevento ha restituito un nuovo giocatore al Milan che ora cerca la conferma domenica contro il Bologna, sfida dove una rete lo potrebbe sbloccare definitivamente.

milan

ultimo aggiornamento: 04-12-2017


Repubblica – Gruppo arabo interessato al Milan. Novità anche sulla questione stadio

Milan-Bologna 3-0, 21/05/2017: la sfida del ritorno in Europa per i rossoneri