Friuli, registrata una scossa di magnitudo 3.9: non si registrano danni a persone o cose

L’incubo terremoto ritorna in Friuli. Nella mattinata odierna è stata registrata una scossa di terremoto di magnitudo 3.9. Non si registrano danni a persone o cose.

UDINE – A circa 40 anni dal terremoto che ha devastato il Friuli, gli abitanti hanno rivissuto attimi di paura questa mattina. La terra è ritornata a tremare intorno alle 9:16 quando il Centro di Ricerche sismologiche ha registrato una scossa di magnitudo 3.9 alla quale ne sono seguite altre più deboli, 1.1 e 2.4, nei minuti successivi con epicentro a Forni di Sotto, in provincia di Udine. La prima è avvenuta a una profondità – fa sapere la Protezione Civile del Friuli Venezia Giulia – di 9,2 chilometri. Non si registrano danni a persone o cose.

annullare viaggio terremoto
Fonte immagine: https://pixabay.com/it/mattone-muratura-rovina-rotto-2205882/

Terremoto in Friuli, molte le chiamate ai Vigili del Fuoco

Subito dopo le scosse sono state molte le chiamate alle Forze dell’Ordine e ai soccorritori che si sono messi al lavoro per verificare eventuali danni che per fortuna non ci sono stati. Gli accertamenti sono stati fatti soprattutto nelle zone vicino all’epicentro e nelle frazioni più isolate che però non hanno riportato gravi danni. La scossa si è sentita distintamente anche a Udine dove però la situazione è stata molto tranquilla e non ci sono stati momenti di panico. L’attenzione resta molto alta.

ultimo aggiornamento: 25-02-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X