Fumata nera al vertice Ue, possibile un nuovo incontro

Il vertice Ue si chiude con una fumata nera. Conte: “Lontani da compromesso su bilancio”

Fumata nera al vertice Ue. Il premier Conte: “Lontani da compromesso su bilancio”. Possibile un nuovo incontro a breve.

BRUXELLES (BELGIO) – Fumata nera al vertice Ue. Tutti si aspettavano l’accordo sul bilancio ma l’intesa è stata rimandata. Inizia in salita quindi la discussione con i capi di governo che potrebbero vedersi nei prossimi giorni per cercare di arrivare ad un compromesso.

La posizione del Parlamento è molto chiara – ha detto David Sassoli al termine di questa due giorni – la proposta di bilancio presentata è inaccettabile e non verrà accettata“. Toccherà, quindi, ai principali protagonisti cercare di trovare una soluzione e chissà se la mediazione della von der Leyen potrebbe essere utile per arrivare alla tanto attesa fumata bianca.

Il premier Conte ammette: “Compromesso lontano”

La sensazione di un nulla di fatto c’era ormai da giorni come ammesso anche dal premier Conte poco prima del vertice di venerdì 21 febbraio 2020: “Siamo lontani da una prospettiva di compromesso – ha ammesso il primo ministro italiano ai giornalisti presenti – l’Italia è per una concezione non frugale dell’Europa. Crediamo nelle linee programmatiche della Commissione e per perseguire quelle linee sono necessari strumenti finanziari adeguati. Se alcuni Paesi, peraltro con livelli di benessere elevato, continueranno ad avere una visione frugale dell’Europa difficilmente troveremo un accordo“.

Giuseppe Conte Consiglio europeo
Fonte foto: https://www.facebook.com/eucouncil

Il 27 febbraio nuovo appuntamento a Bruxelles?

Sarà un lungo weekend di riflessioni e contrattazioni. Possibile un nuovo vertice il 27 febbraio a Bruxelles per arrivare ad un accordo. Serve l’intesa per riuscire a presentare il bilancio europeo entro pochi giorni al Parlamento guidato da David Sassoli.

L’ex giornalista ha ribadito il proprio no a questo accordo e per questo si cercherà di trovare l’intesa nei prossimi giorni. Un inizio in salita per la nuova Commissione chiamata a risolvere i problemi di bilancio visto le visioni differente che ci sono tra i leader europei.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/eucouncil

ultimo aggiornamento: 22-02-2020

X