Ritorna l’incubo terrorismo in Germania. Un camion sarebbe piombato sulla folla a Münster causando diversi morti e feriti. Smentita l’ipotesi terrorismo.

Aggiornamento 19:25 – Non si dovrebbe trattare di un attacco terroristico quello di questo pomeriggio a Münster. Il killer, infatti, era un cittadino tedesco di 48 anni che non aveva nessun legame con l’Isis.

L’uomo si è suicidato immediatamente dopo l’attacco con un colpo in testa.

MÜNSTER – La Germania ricade nell’incubo terrorismo. Nella cittadina di Münster un furgone si è schiantato sulla folla che stava passeggiando nel centro della località tedesca.

Le autorità, che parlano di morti e feriti, stanno trattando la situazione come attentato terroristico anche se ancora non è del tutto chiara la dinamica. Per questo la Polizia tedesca ha invitato le persone a non avvicinarsi alla zona che per il momento rimane isolata.

Attentato a Münster, ci sono morti e feriti

Al momento il bilancio non è ufficiale ma la stampa tedesca parla di tre morti e circa una trentina di feriti, di cui sei in pericoli di vita.  Tra le vittime c’è anche il guidatore che si sarebbe tolto la vita dopo l’attentato.

Sul luogo sono arrivati anche gli artificieri per controllare la presenza di esplosivo a bordo del furgone.

La strage è avvenuto nei pressi della piazza Kiepenkerl, nella città vecchia dove c’erano molte persone. Al momento non si è conoscenza della possibile presenza di italiani nella zona.

Il video con le prime immagini dell’attentato di Münster

https://www.youtube.com/watch?v=ZSPZwgZJPBs

fonte foto copertina: https://twitter.com/IL_MASSIM0

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro


Tragedia in Canada: scontro tra camion e pullman, coinvolta squadra di hockey giovanile

La Germania ordina il rilascio di Puidgemont