Furto in casa di Giuliano Pisapia, ladri in fuga con un bottino da 300.000 euro

Milano, furto in casa dell’ex sindaco Giuliano Pisapia. I malviventi sono fuggiti con un bottino dal valore di trecentomila euro.

Maxi furto a Milano, la vittima è l’ex sindaco Giuliano Pisapia. I ladri che si sono introdotti nell’appartamento dell’ex primo cittadino sono fuggiti con un bottino stimato di trecentomila euro circa.

Milano, furto in casa dell’ex sindaco Giuliano Pisapia

Di ritorno da un fine settimana trascorso fuori Milano con la moglie, Giuliano Pisapia ha trovato la serratura forzata e la sua casa a soqquadro e svaligiata.

I ladri avrebbero rubato un’ingente somma di denaro ma anche gioielli. Il valore totale del bottino si aggirerebbe intorno ai trecentomila euro.

Il furto sarebbe stato accidentalmente agevolato proprio da Pisapia che avrebbe dimenticato di inserire l’allarme prima di partire.

Giuliano Pisapia e Uva
Giuliano Pisapia e Uva

Furto in casa di Pisapia, indagini degli inquirenti in corso

Sono ancora in corso le indagini degli inquirenti che stanno analizzando le immagini delle videocamere di sorveglianza della zona per provare a identificare i malviventi.

Il colpo sarebbe stato messo a segno nella notte tra sabato e domenica. Si ipotizza che i ladri controllassero da tempo la casa di Pisapia e fossero a conoscenza del fatto che l’uomo, insieme con la moglie, non si trovava in casa nel fine settimana.

Carabinieri NAS
Fonte foto: https://www.facebook.com/carabinieri.it/

I furti ‘illustri’ a Milano

Il furto in casa di Giuliano Pisapia è stato messo a segno a pochi mesi di distanza dal furto in casa dell’attuale sindaco di Milano, Giuseppe Sala. Solo poche settimane fa, inoltre, i ladri avevano fatto irruzione nella casa di Dori Ghezzi, moglie del defunto De André. In questo caso però i malviventi sono stati messi in fuga dall’arrivo delle forze dell’ordine, chiamate da una vicina che aveva sentito dei rumori nell’abitazione della Ghezzi.

ultimo aggiornamento: 23-01-2019

X