Prosegue del G20 di Venezia. Diversi gli interventi nella città della Laguna. Franco: “Servono riforme per far ripartire il Paese”.

VENEZIA – E’ ufficialmente partito il G20 di Venezia. Ad aprire i lavori è stato il ministro Franco. Come riportato dall’Ansa, il titolare del Mef ha ribadito l’impegno dell’Ue “sulla tassazione delle multinazionali e sulla tassa minima globale, ma ci sono altri temi fiscali rilevanti e uno è il cambiamento climatico […]. Dobbiamo agire per la salute del pianeta […]. Per quanto riguarda l’Italia, la crescita sarà almeno del 5%, ma per farlo questo percorso deve essere accompagnato da riforme strutturali ambizioni“.

G20 di Venezia, la seconda giornata

Nella seconda giornata è stato definito l’accorso sulla riforma del fisco globale. L’annuncio è arrivato da parte del commissario Gentiloni. Secondo quanto riferito dall’Ansa, le parti sarebbero molto vicini ad una intesa sulla proposta di tassazioni delle multinazionali e un meccanismo di ripartizione degli utili fra i Paesi.

Una seduta che ha confermato la necessità di guardare alle varianti come fattore di rischio potenziale rispetto a un quadro macroeconomico in rialzo.

G20 di Venezia, la prima giornata

E’ stata una prima giornata molto intensa a G20 Venezia. Tra gli interventi anche quella di Christalina Georgieva, presidente del Fmi: “La lotta al cambiamento climatico richiederà un potente segnale sui prezzi delle emissioni di Co2 […]. La distanza per raggiungere questo obiettivo è molto grande per lasciare i Paesi da soli“.

Per una tassazione green – ha aggiunto Paolo Gentiloni – è ora o mai più. Serve trovare un equilibrio fra l’ambizione e la necessità di cooperazione globale. Come Ue stiamo preparando un grande pacchetto dopo delle lunghe discussioni […]“. Negli Usa, invece, si lavora ad un processo di decarbonizzazione. “Questo gruppo di lavoro – ha ricordato la segretaria al Lavoro Yellen – serve per discutere misure dei singoli Paesi e per contrastare ricadute negative come le rilocalizzazioni delle emissioni di CO2“.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Paolo Gentiloni
Paolo Gentiloni

In questa prima giornata è intervenuta anche il governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco. Il numero uno di via Nazionale ha chiesto ai governi e alle Banche di “fare molto per evitare che le ferite portate dalla pandemia siano permanenti“.

Il G20 a Venezia

Un weekend dedicato all’economia quello di Venezia. Dal 9 all’11 luglio, infatti, i leader mondiali discuteranno sui comportamenti da tenere in futuro sul cambiamento climatico e per rilanciare l’economia dopo la pandemia.


Wimbledon 2021, quanto guadagna chi vince: i montepremi

G20 a Venezia, accordo sulla global minimum tax: cosa prevede