Black Bloc italiano (condannato) resta in Francia, Parigi tentenna sull’estradizione

G8 Genova, la Francia tentenna di fronte alla richiesta di estradizione presentata dall’Italia per Vincenzo Vecchi, considerato come uno dei leader dei manifestanti violenti.

Torna a infiammarsi l’asse tra Parigi e Roma per i tentennamenti della Francia di fronte alla richiesta di estradizione presentata dall’Italia per Vincenzo Vecchi, black bloc condannato (dalle autorità italiane) a undici anni di reclusione.

Vincenzo Vecchi in Francia

Vecchi ha ripiegato in Francia, dove abitava e lavorava come imbianchino. È il black bloc più ricercato dalle autorità italiane, condannato nel 2012 a undici anni di reclusione.

Il soggetto, che aveva cambiato nome nella speranza di cancellare la sua vecchia identità, è stato identificato e rintracciato dalla polizia francese, al termine di un’operazione che ha visto anche la collaborazione delle autorità italiane.

Polizia
Fonte foto: https://www.facebook.com/PoliceNationale

G8 Genova, la Francia tentenna di fronte alla richiesta di estradizione presentata dall’Italia per il black bloc Vincenzo Vecchi

Ma manca ancora il lieto fine. La Francia tentenna di fronte alla richiesta di estradizione dell’Italia per Vincenzo Vecchi, uno dei protagonisti del G8 di Genova, passato alla storia per gli episodi di violenza. Vecchi non ha svolto semplicemente l’incarico di manovalanza ma è considerato come uno dei leader dei gruppi di black bloc che agì a Genova.

Secondo la Corte francese la documentazione presentata dalle autorità per richiedere l’estradizione di Vecchi presenterebbe alcune lacune che renderebbero sconveniente la consegna del soggetto all’Italia. I nodi principali riguarderebbero il diritto alla difesa e la prescrizione dei reati.

La questione va a peggiorare – se possibile – il rapporto tra Roma e Parigi, con Matteo Salvini che in questi mesi al governo ha aperto una serrata caccia ai latitanti senza risparmiare critiche alla Francia, che ospita molti criminali italiani.

ultimo aggiornamento: 26-08-2019

X