La gaffe di Salvini sugli ospedali in Emilia-Romagna

La gaffe di Salvini sugli ospedali in Emilia-Romagna

La gaffe di Salvini sugli ospedali in Emilia-Romagna. Le dichiarazioni del leader della Lega sugli orari dei nosocomi hanno provocato una polemica social.

BOLOGNA – Il Centrodestra vuole conquistare l’Emilia-Romagna ma non sarà un compito semplice. La Lega ha anticipato la campagna elettorale e con questa polemica. Al centro della discussione, in particolare social, la gaffe di Matteo Salvini sugli ospedali della regione. Il leader del Carroccio in un post su Tweet (immediatamente cancellato) ha annunciato l’apertura dei nosocomi anche di notte, di sabato e di domenica, come in Veneto.

Ma si è trattato di un lapsus da parte dell’ex ministro dell’Interno visto che nella regione gli ospedali sono già aperti nel weekend e di notte.

La gaffe di Salvini sugli ospedali in Emilia-Romagna

#BorgonzoniPresidente: tra i primi provvedimenti ci sarà l’attenzione ai più deboli, gli ospedali saranno aperti di notte, di sabato e di domenica, come in Veneto“. In realtà si è trattato di una gaffe visto che in Emilia-Romagna i nosocomi sono aperti sempre senza sosta.

Diverse le critiche sui social con l’esponente di Italia Viva, Anna Rita Leonardi, che è ritornato sull’argomento del Papeete: “Gli ospedali sono già aperti h24 tutti. In tutta Italia. Dimmi la verità, ma che ti mettevano al Papeete dentro al Mojito“.

Matteo Salvini
Fonte foto: https://www.facebook.com/salviniofficial

Tweet cancellato

Il tweet è stato immediatamente cancellato da Matteo Salvini. La corsa per conquistare l’Emilia-Romagna è molto complicata con il Centrodestra che è chiamato ad una vera e propria impresa per cercare di battere il PD. E, si sa, nella ‘guerra’ ogni mezzo è lecito. Ma alcune volte ‘forzare la mano’ rischia di portare ad alcune gaffe come quella fatta dall’ex ministro dell’Interno.

Il rischio di altri errori come questi è molto alto visto, che come precisato anche da molti cittadini emiliani, l’esecutivo guidato da Bonaccini è stato molto apprezzato.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/salviniofficial

ultimo aggiornamento: 15-11-2019

X