Gaglianico (Biella), incendio in una fabbrica di recupero della plastica. “Chiudete le finestre”

Vasto incendio a Gaglianico, nel biellese: le fiamme hanno avvolto il capannone della Bergadano. Il materiale è altamente tossico. [VIDEO]

GAGLIANICO (BI) – Un incendio, per cause ancora da accertare, è divampato in provincia di Biella. Le fiamme hanno divorato il capannone della Bergadano , azienda che che ricicla carta e plastica a Gaglianico.
Il fuoco si è esteso agli edifici vicini, tra cui una ditta di materiali ferrosi e oli esausti. Sul posto, numerosi vigili del fuoco impegnati nel contenere e spegnere il rogo. L’incendio è scoppiato all’alba.

Vigili del fuoco
Vigili del fuoco

L’allarme ai cittadini

Il materiale in fiamme è altamente tossico: firmata un’ordinanza che impone la chiusura delle finestre delle abitazioni a causa del fumo. Bloccata la strada “Trossi”.
L’Arpa, l’agenzia regionale per la protezione ambientale, sta effettuando i campionamenti necessari per valutare la qualità dell’aria.
Rispetto ai parametri tipici non abbiamo rilevato dati preoccupanti – dichiara il dirigente Guido Barberi –. Siamo al di sotto dei livelli di attenzione“. Inoltre, come pubblicato sul sito Arpa Piemonte, il monitoraggio, per ora, non ha evidenziato la presenza nell’aria di inquinanti in concentrazioni superiori ai limiti di rilevabilità strumentale nei luoghi abitati e ha rilevato inquinanti nella zona più prossima alla ditta interessata dall’incendio.

Il video dell’incendio

https://www.youtube.com/watch?time_continue=3&v=1uhehW-4U78

ultimo aggiornamento: 12-08-2019

X