L’Ad del Monza Adriano Galliani sulle condizioni di Silvio Berlusconi dopo il coronavirus: “Il tampone del presidente è stato negativo”.

Il tampone del presidente è stato negativo, a breve ci sarà un secondo tampone. Siamo felici per lui, stasera vogliamo dargli una gioia“, ha dichiarato Adriano Galliani parlando delle condizioni di Silvio Berlusconi dopo aver contratto il coronavirus.

Ieri il presidente ha fatto il primo tampone negativo, aspettiamo il secondo nei prossimi giorni così potremo dire che sarà uscito, dopo un mese, da questo incubo“, ha aggiunto Adriano Galliani.

Stando a quanto appreso e riportato da la Repubblica, però, le dichiarazioni di Adriano Galliani sarebbero state smentite da persone vicine al Cavaliere. Resta quindi ancora un giallo l’esito del tampone in questione, mentre in ogni caso sarà il secondo a fare luce sulle effettive condizioni del leader di Forza Italia.

Galliani: “Speriamo di poter dire che è uscito dall’incubo”

Le parole di Adriano Galliani arrivano a pochi minuti dalla sfida del Monza contro la Triestina: “Siamo felici per lui – ha detto il braccio destro di Berlusconi – e speriamo di regalargli una gioia (3-0 per i brianzoli n.d.r.)”.

Condizioni in miglioramento per il leader di Forza Italia: “Il primo tampone – ha rivelato Galliani – è risultato negativo. Ora aspettiamo il secondo per dire che è uscito definitivamente da questo incubo dopo un mese“. Un lungo cammino per il Cavaliere che avrebbe così festeggiato al meglio il suo compleanno risultando negativo al coronavirus. Si tratta naturalmente di un primo tampone, con i familiari che sperano di avere la conferma anche con il secondo test.

Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi in ripresa

Dopo un periodo complicato trascorso in ospedale, le condizioni di Silvio Berlusconi sono in netto miglioramento. Il Cavaliere resta nella sua villa di Arcore in attesa dell’esito del secondo tampone e comunque in attesa della negativizzazione.

E presto i tifosi del Monza lo aspettano allo stadio per una stagione storica nel campionato cadetto. E chissà se proprio il prossimo anno ci sarà l’opportunità di disputare la Serie A, con la squadra brianzola che potrebbe arrivare ad affrontare il suo Milan. Uno scontro avvenuto in amichevole, ma che Berlusconi ha dovuto saltare proprio per l’emergenza coronavirus.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
coronavirus cronaca Silvio Berlusconi

ultimo aggiornamento: 30-09-2020


Scuola, via libera ai test rapidi per lo screening

I test rapidi arrivano nelle scuole: cosa sono e come funzionano