Ganz riparte da Pescara insieme a Zeman. “Il segreto? Mi ispiro a papà!”

Nuova esperienza per Ganz, l’attaccante ex Milan giocherà con la maglia del Pescara

Indosserà la maglia numero 9 Simone Andrea Ganz neo acquisto del Pescara di Zeman. Presentato ieri, in occasione dell’amichevole con la Virtus Teramo, il 23enne ha ringraziato la società e il presidente Sebastiani per la fiducia mostrata nei suoi confronti. Il giocatore è stato fino all’ultimo corteggiato da molte società, tra cui l’Ascoli che sembrava l’opzione più concreta fino a qualche settimana fa. Grande tecnica, senso della posizione e soprattutto fiuto del gol per il figlio d’arte. In molti, nei movimenti con e senza palla, rivedono il papà Maurizio, lui che di gol e di giocate ne ha regalate molte al calcio italiano. 204 gol in 608 partite da professionista che valgono il soprannome del “el segna semper lu”.

Simone Andrea Ganz sulle orme del padre

Simone Andrea, lo studia, impara e mette in atto, per il momento sono 31 le reti messe a segno. Zeman e il Pescara sono pronti a consegnarli le chiavi dell’attacco, lui freddo e spietato non sembra spaventato dalla responsabilità e dalle aspettative del boemo. Obiettivo ritornare dove tutto era cominciato quel lontano 1 novembre 2011 a Minsk, dove esordì a 18 anni in Champions League contro il Bate Borisov con la maglia del Milan. Poi il divorzio, e il passaggio prima a Como e infine a Verona lo scorso campionato in Serie B, dove ha aiutato la squadra di Pecchia alla scalata verso la promozione. In futuro l’Europa lo attende. Difficile ma non impossibile. Di sicuro da buon attaccante lui ci proverà, il talento è dalla sua parte, chissà che la fortuna non bussi proprio alla sua porta!

ultimo aggiornamento: 19-07-2017

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X