Il Milan di Gattuso va alla ricerca della prima vittoria sotto la nuova gestione tecnica ospitando il Bologna. L’allenatore rossonero ha chiamato il pubblico di casa al massimo sostegno.

Da quando è alla guida della Prima Squadra, Gennaro Gattuso ha collezionato due panchine tra campionato e Europa League, ottenendo risultati magrissimi: pareggio beffardo a Benevento e sconfitta – seppur indolore – a Rijeka. Oggi, contro il Bologna, il tecnico calabrese vuole ottenere la prima vittoria alla guida del Milan. Certo, contro gli uomini dell’ex Donadoni non sarà facile anche perché i felsinei stanno disputando un campionato eccellente, essendo a pari punti proprio con i rossoneri.

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Tre obbiettivi in uno

Come scrive La Stampa, Gattuso ha segnato sulla lavagnetta tre obbiettivi: la vittoria sul Bologna, il ritorno al modulo 4-3-3 e rinsaldare il gruppo. I tre punti contro gli emiliani sono fondamentali perché i rossoneri non vincono dal 5 novembre scorso (0-2 sul campo del Sassuolo, ndr) e perché la classifica dice che il 6° posto è distante ma non così irraggiungibile. A livello tattico, poi, Gattuso vuole abbandonare rapidamente il 3-5-2 tornando al 4-3-3, modulo con il quale i giocatori rossoneri sembrano esprimersi meglio. Infine, aspetto molto importante, quello di tipo psicologico: ritrovare il gruppo è la base sulla quale Ringhio vuole costruire la sua gestione. E per stasera, come faceva ai tempi in cui giocava, ha chiamato San Siro al massimo sostegno…

milan

ultimo aggiornamento: 10-12-2017


Highbridge pronto a prestare 400 milioni al Milan ma a una condizione

Milan-Bologna, Biglia infortunio last minute