Gaza, cessate il fuoco da parte di Hamas. Israele conferma

Dopo due giorni di violenti combattimenti tra Gaza e Israele le armi hanno cessato il concomitanza dell’inizio del Ramadan.

GAZA – Dalle 4.30 ora locale (le 3.30 in Italia) Hamas ha annunciato tramite la tv al-Aqsa l’inizio della tregua dopo due giorni di violenti combattimenti con Israele. Il cessate il fuoco messo in atto dai miliziani palestinesi è avvenuto in corrispondenza dell’inizio del Ramadan.

La conferma dell’esercito israeliano

Da Israele è arrivata la conferma. L’esercito ha annunciato “il ritorno alla normalità nelle retrovie israeliane” a partire dalle 7 (le 6 in Italia). La tv israeliana ha riferito che Israele si sarebbe impegnata a realizzare entro una settimana tutti gli impegni concernenti la tregua.

Benjamin Netanyahu
fonte foto https://it.wikipedia.org/wiki/Benjamin_Netanyahu

L’opera diplomatica

Il cessate il fuoco è il risultato di una intensa opera di mediazione condotta dalle Nazioni Unite, con la regia dell’Egitto. La Radio militare ha detto che l’accordo indiretto è stato raggiunto grazie all’intervento dell’inviato dell’Onu Nickolay Mladenov.

Il bilancio dei combattimenti

L’escalation tra Gaza e Israele è avvenuta dopo gli scontri del venerdì al confine. Al lancio di decine di razzi dalla Striscia, l’aviazione israeliana ha risposto con i raid aerei. Il bilancio sarebbe di 25 vittime tra i palestinesi e un civile israeliano a Ashkelon. Le fonti militari israeliane hanno comunicato che sono stati uccisi 15 miliziani tra Hamas e la Jihad islamica.

ultimo aggiornamento: 06-05-2019

X