Gazzetta: Donnarumma al Psg? Solo in caso di scambio con Areola

La Rosea ha analizzato nel numero di stamane la trattativa sull’asse Milano-Parigi. Donnarumma al Psg, con Areola al Milan più soldi? Le ultime

O sarà scambio Donnarumma-Areola o non si farà nulla. E’ questo l’importante indizio evidenziato dalla Gazzetta dello Sport nel numero odierno. L’asse Milano-Parigi, da quando Leonardo è tornato ad essere il direttore sportivo del club capitolino, è sempre più bollente. L’idea del dirigente brasiliano, infatti, è quella di blindare la porta con Gigio Donnarumma, classe 1999: l’erede perfetto di Gigi Buffon, ormai sulla via del ritorno per Torino. L’affare potrebbe concludersi con uno scambio di portieri. Ecco i dettagli.

Milan, Areola più 20 milioni per Donnarumma

L’accordo sembra essere facilitato da molti elementi. Il primo è che Leonardo da una parte, Maldini e Boban dall’altra, sono stati compagni di squadra in rossonero e sono legati da ottimi rapporti. Il secondo punto da tenere in considerazione, poi, è che Donnarumma e Areola sono gestiti da un unico procuratore: quel Mino Raiola che già pregusta uno scambio importante anche per lui. Si tratta, comunque sia, di una trattativa che non avrà esiti immediati: bisogna infatti far coincidere le esigenze dei due club e dei calciatori.

Gianluigi Donnarumma
Gianluigi Donnarumma

Donnarumma-Psg? Una trattativa destinata ad essere lunga

L’evidenza sottolineata dalla Gazzetta è che questa trattativa andrà ben oltre la data del 30 giugno 2019, in cui sarà presentato il bilancio del club rossonero. Ci sarà un segno meno importante da affrontare: nonostante la possibile cessione di Donnarumma non gioverà ai conti della società in maniera immediata, si tratta di un affare che avrà ricadute importanti.

Le casse del Milan torneranno a respirare, mentre il denaro ricavato dall’operazione potrebbe anche essere investito per finanziare le tante trattative imbastite dal duo Maldini-Boban. Il Milan del futuro, per compiersi, ha bisogno di un “sacrificio eccellente”: il nome di Donnarumma sembra essere in cima alla lista.

ultimo aggiornamento: 28-06-2019

X