Gazzetta: Milan, pranzo di lavoro tra Maldini, Boban e Giampaolo

La Rosea sottolinea come ieri, a pranzo, il settore tecnico del Milan si sia incontrato con Gazidis per programmare i colpi del futuro

Non si parla ancora di presentazioni ufficiali, ma il nuovo settore tecnico-sportivo del Milan è già alacremente al lavoro, per non farsi trovare impreparato ai nastri di partenza della prossima stagione. Se Boban e Maldini saranno probabilmente presentati alla stampa da qui alla fine di questa settimana, per Giampaolo e Massara tutto slitta a quella successiva. Come sottolinea però la Gazzetta, sono già tutti pronti a progettare le linee guida della prossima annata.

Milan, pranzo di lavoro lontano dalla sede. Manca solo Massara

Come ha sottolineato la Rosea, l’unico assente a questa riunione conviviale era Frederic Massara, ormai certo di essere il nuovo direttore sportivo del club. Erano invece seduti attorno al tavolo il futuro allenatore della prima squadra Marco Giampaolo, assieme al nuovo direttore tecnico Paolo Maldini e alla sua spalla destra Zvone Boban.

Nel corso di questo pranzo di lavoro, poi, si è aggregato anche l’amministratore delegato Ivan Gazidis: sono stati tanti i temi da affrontare, tra una portata e l’altra. In primis, il mercato: Krunic è già arrivato, adesso si prova a stringere per un altro centrocampista. Sarà Sensi o Veretout? Altri argomenti caldi, poi, sono stati quelli relativi alla questione Uefa, con l’attesa per una sentenza che slitterà forse di qualche mese.

Rade Krunic
fonte foto https://www.facebook.com/radekrunicofficial33/

Milan: inizia a prendere forma una squadra giovane

Il processo di svecchiamento è già cominciato con i mancati rinnovi di alcuni senatori come Abate, Montolivo e Zapata, contestualmente all’addio a Bertolacci e Jose Mauri, non più considerati compatibili col nuovo corso. Il primo botto di mercato è stato l’arrivo di Rade Krunic dall’Empoli. Adesso sembra a un passo Veretout. Quindi, si cercherà di puntellare la difesa: Lovren e Mancini sono nomi graditi alla nuova dirigenza.

ultimo aggiornamento: 14-06-2019

X