Chiamano il figlio Adolf Hitler: papà e mamma condannati

Chiamano il figlio Adolf Hitler Thomas, genitori condannati per istigazione all’odio e diffusione di idee neonaziste e razziste.

GRAN BRETAGNA – Sono stati condannati per istigazione all’odio e la diffusione di idee neonaziste un papà e una mamma che avevano deciso di chiamare il loro figlio Adolf Hitler, come il dittatore nazista protagonista di alcune delle pagine più buie della storia contemporanea.

Chiamano il figlio Adolf Hitler Thomas, genitori condannati dal Tribunale di Birmingham

La condanna ai genitori – entrambi militari – è stata confermata dai giudici del Tribunale di Birmingham che hanno visto nella scelta dei due un tentativo di istigazione all’odio e di diffusione di idee neonaziste o comunque razziste. Insieme ai due genitori è stato condannato anche un terzo individuo, accusato di essere stato complice della coppia estremista.

Neonazisti
Fonte foto: https://www.facebook.com/anpibrescia/?tn-str=k%2AF

Il papà e la mamma facevano parte del National Act, movimento neonazista bandito nel 2016 in seguito alle accuse di terrorismo

I tre condannati risultano ex militanti del National Act, un movimento neonazista bandito nel 2016 in seguito alle accuse di terrorismo. il movimento poi è rinato sotto altri nomi e altri simboli.

Le foto del piccolo Thomas vestito da esponente del Ku Klux Klan

Durante il processo sono state proiettate delle immagini che hanno scandalizzato l’opinione pubblica britannica. Il piccolo Adolf Hitler Thomas – nome all’anagrafe del bambino – è stato fotografato dai genitori che lo avevano vestito da esponente del Ku Klux Klan. Non mancano ovviamente scatti con bandiere con la svastica e altri simboli nazisti.

ultimo aggiornamento: 12-11-2018

X