Verso Genoa-Milan, ultima occasione per Nikola Kalinic

Genoa-Milan potrebbe essere la partita di Kalinic. Contro i rossoblù, Gattuso potrebbe rilanciare dal primo minuto il croato. In Europa League, invece, spazio a Patrick Cutrone.

Genoa-Milan, ultima chiamata per Nikola Kalinic. Contro il Grifone l’attaccante croato dovrebbe partire dal primo minuto al posto di Patrick Cutrone, esausto dopo la lunga serie di partite giocate dal primo minuto.

Con i rossoneri chiamati al miracolo calcistico contro l’Arsenal, Gattuso vuole il suo undici migliore. Contro il Genoa riposeranno dunque Cutrone, Biglia e probabilmente Davide Calabria, sostituito probabilmente da Fabio Borini.

I riflettori saranno tutti per Nikola Kalinic, una delle note dolenti della stagione rossonera. L’ex attaccante della Fiorentina si giocherà in questo finale di stagione la sua permanenza al Milan.

Massimiliano Mirabelli sta scandagliando il mercato alla ricerca di nuove occasioni proprio per l’attacco, dove circolano con insistenza i nomi di Edin Dzeko e Belotti, sogno irrealizzato del Milan ormai dalla scorsa estate.

Il destino di Kalinic dipenderà sostanzialmente dallo stesso attaccante: qualora riuscisse a ritrovare la via del gol – magari con una certa continuità -, allora il Milan potrebbe decidere di continuare a scommettere su di lui. In caso contrario a fine stagione sarà addio.

E quella con il Genoa potrebbe essere l’ultima opportunità.

Genoa-Milan 2018, gioca Kalinic

In attesa di scoprire la data del derby e e soprattutto in vista del ritorno degli ottavi di finale di Europa League, da Milanello filtrano le prime indiscrezioni sull’undici milanista che potrebbe scendere in campo domenica a Genova, dove il Milan sarà alle prese contro i rossoblù di Davide Ballardini in una sfida tutt’altro che semplice.

In vista della sfida contro il Grifone Rino Gattuso dovrebbe procedere con un moderato turnover che dovrebbe prevedere un turno di riposo per Cutrone. Al suo posto Nikola Kalinic, al momento in vantaggio su Andre Silva, sempre più ai margini della rosa.

Gennaro Gattuso spera che l’attaccante croato possa finalmente interrompere il suo lungo digiuno e rilanciarsi in questo delicatissimo finale di stagione.

Finito nel mirino dei tifosi, dopo il clamoroso gol sbagliato nella semifinale di ritorno di Coppa Italia contro la Lazio, il centravanti croato è in cerca una chance per riscattarsi. Pochi gol e tante prestazioni incolore: il 30enne attaccante – grande amico nonché ex compagno di squadra di Davide Astori, la cui improvvisa scomparsa ha sconvolto il calcio italiano – non è ancora riuscito a imporsi in rossonero, nonostante la fiducia concessagli da Vincenzo Montella prima e Gennaro Gattuso adesso. Genoa-Milan può essere l’occasione giusta per farsi perdonare.

Nikola Kalinic (credits: @acmilan.com)
Nikola Kalinic (credits: @acmilan.com)

Serie A 2018, 28esima giornata: rossoneri di scena a Marassi

Con Patrick Cutrone titolare nella sfida di Europa League contro l’Arsenal, in campionato, dunque, mister Rino potrebbe dare spazio proprio a Kalinic, a secco di gol dal match di Benevento (era il 3 dicembre 2017). La legge del turnover potrebbe premiare l’esperto croato, che dovrà dare il massimo per riconquistare la stima dei tifosi milanisti. Nikola ci crede, Gattuso è pronto a concedergli una nuova opportunità: Genoa-Milan potrebbe finalmente essere la sua partita.

ultimo aggiornamento: 11-03-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X