Genova, mamma fuma in auto con il figlio: scatta la multa

I carabinieri hanno multato una casalinga di Genova per aver fumato al volante in presenza del figlioletto. Lo prevede la nuova legge sul fumo

chiudi

Caricamento Player...

Mamme e papà d’Italia, guai a fumare in auto davanti ai vostri bambini. Multe in arrivo per i genitori-fumatori che non possono fare a meno di accendere una sigaretta al volante. È già successo a una 33enne casalinga di Pontedecimo, alla periferia di Genova, sorpresa dai carabinieri mentre fumava in macchina con il figlio di otto anni e il marito. Per la donna è subito scattata una multa. da 110 euro.

Legge sul fumo

È il risultato della nuova legge sul fumo voluta dal precedente Governo Renzi, entrata in vigore a gennaio 2016 ma finora applicata pochissime volte. La normativa prevede il divieto per gli automobilisti di fumare in presenza di una donna incinta o di un minore: le multe partono da 55 euro, ma raddoppiano se il bambino ha meno di dodici anni. Un caso analogo a quello di Genova era accaduto qualche giorno prima a Cattolica: la polizia stradale aveva beccato una mamma alla guida con la sigaretta accesa e il figlioletto sul sedile posteriore.

Mamma multata

Ma torniamo all’episodio avvenuto a Pontedecimo. Dopo aver fermato la donna, i carabinieri, per non turbare il piccolo, le hanno chiesto di scendere e allontanarsi dall’auto. Dopodiché hanno provveduto a spiegarle la situazione, illustrandole l’infrazione commessa. La casalinga non ha protestato, ma si è scusata con i militari per il suo comportamento, spiegando che non sapeva di rischiare una multa.