La sintesi e il tabellino di Georgia-Italia 3-14: cammino perfetto per il Settebello nella fase a gironi degli Europei di pallanuoto. Ora testa ai quarti.

BARCELLONA (SPAGNA) – L’Italia ha superato la Georgia con il punteggio di 14-3, concludendo a punteggio pieno la fase a gironi degli Europei di pallanuoto in corso a Barcellona. Primo posto molto importante per il Settebello che ottiene di diritto il pass ai quarti di finale. I ragazzi di Campagna, che sono in attesa di conoscere il proprio avversario, ritorneranno in acqua martedì 24 luglio.

La partita – La gara è stata sempre in mano degli azzurri che non hanno mai concesso nulla agli avversari sin dai primi minuti. Il Settebello è arrivato all’intervallo più lungo con il punteggio di 6-1. Nel terzo tempo esordio nella competizione per il secondo portiere Nicosia. Nella seconda parte di gara la squadra di Campagna ha proseguito il suo allenamento, chiudendo il match con il punteggio di 14-3.

In casa azzurra i migliori marcatori sono stati Francesco Di Fulvio, Guillermo Molina Rios, Pietro Figlioli, Alessandro Velotto, Michael Bodegas e Nicholas Presciutti che hanno realizzato due reti a testa.

Di seguito il tabellino di Georgia-Italia 3-14 (0-3 1-3 1-5 1-3)

Georgia: Shubladze (GK), Kavtaradze, Tsrepulia, Imanishvili, Bitadze, Jelaca, Jakhaia, Baghaturia, Rurua 2 (1 rig.), Gegelashvili, Magrakvelidze. Coach Chomakhidze

Italia: Del Lungo (GK), Di Fulvio 2, Molina Rios 2, Figlioli 2 (1 rig.), Fondelli, Velotto 2, Renzuto Iodice 1, Gallo, Presciutti 2, Bodegas 2, Echenique, Bertoli 1, Nicosia (GK). All. Campagna

Arbitri: Ivanovski (Montenegro) e Buch (Spagna)

Note: Espulso: Renzo Iodice (I). Baghaturia (G) uscito per limite di falli nel terzo tempo.

Europei Pallanuoto 2018, Georgia-Italia 3-14: le dichiarazioni post partita

Il c.t. Sandro Campagna ha parlato ai microfoni della Federnuoto al termine del match: “Siamo partiti bene ma risultato acquisito ci siamo impigriti. Ho detto ai ragazzi che la sfida di oggi ci serviva per allenare l’intensità visto che le energie mentali le recupereremo nei quattro giorni di riposo. Dal terzo tempo siamo stati più sciolti“.

Le parole di Zeno Bertoli: “La partita poteva essere semplice ma in acqua ci abbiamo messo cuore e intensità. Ora abbiamo tre giorni per recuperare al meglio le energie in vista del quarto di finale“.

Le dichiarazioni di Andrea Fondelli: “Mi metto a disposizione della squadra sia in difesa che in attacco perché nella pallanuoto di oggi bisogna saper fare tutto. Il successo contro l’Ungheria rimarrà nella storia ma dobbiamo assolutamente archiviarla e pensare alle prossime partite per migliorare il risultato di due anni fa“.

Di seguito il tweet con gli highlights del match

fonte foto copertina https://www.facebook.com/Federnuoto/

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
europei pallanuoto 2018 Georgia georgia-italia italia pallanuoto

ultimo aggiornamento: 20-07-2018


Formula 1, la Red Bull domina le prove libere di Hockenheim: Verstappen il più veloce

Tour de France 2018, tris di Peter Sagan. Thomas conserva la Maglia Gialla