Germania, accordo tra Cdu e Spd per la Grosse Koalition

La Germania si appresta a ritornare alla Grosse Koalition. Cristiano-democratici e socialisti hanno infatti trovato l’intesa per dar vita a un nuovo Governo.

La Germania è andata al voto il 24 settembre ma l’esito delle  urne non ha prodotto nessuna maggioranza in grado di far nascere un nuovo esecutivo. La Cdu della cancelliera Merkel si è fermata al 33% mentre l’Spd è crollata al 21%; AfD ha avuto un exploit con il 13%.

Si torna alla Grosse Koalition

Poche ore fa è trapelata la notizia che farebbe uscire la Germania dall’impasse politica. I due maggiori partiti, infatti, avrebbero trovato l’accordo per la formazione del Governo, tornando alla formula della Grosse Koalition. I nodi tra cristiano-democratici e socialisti sono stati superati: niente aumento dell’aliquota massima e ok ai ricongiungimenti familiari al ritmo di mille persone al mese. Nelle trattative è stata trovata un’intesa anche sull’assicurazione sanitaria: si tornerà al sistema per cui i contributi assicurativi saranno condivisi in ugual misura tra datore di lavoro e lavoratore.

Le parole dei leader

Molto soddisfatta la cancelliera uscente Merkel, la quale ha dichiarato: “Ho lavorato con uno spirito di fiducia per poter dare al Paese un governo stabile. Dobbiamo essere più veloci nelle decisioni“. Fa eco Martin Schulz, candidato della Spd a guidare il governo: “Abbiamo raggiunto un risultato eccezionale. Un contratto di governo per lo stato sociale, con l’aumento degli aiuti alle famiglie, gli investimenti nel sistema della formazione“.

ultimo aggiornamento: 13-01-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X