Germania, parlamentare di AFD aggredito in pieno centro a Brema

Uno dei leader di AFD è stato aggredito a Brema, in Germania. Frank Magnitz è ricoverato in gravi condizioni. Dura la condanna della politica tedesca.

BREMA (GERMANIA) – Frank Magnitz, parlamentare di AFD, stava camminando per il centro di Brema nel pomeriggio di lunedì 7 gennaio quando all’improvviso è stato aggredito da tre uomini con un volto coperto che sono scappati subito dopo. Immediata la chiamata ai soccorsi con il personale medico che ha trasportato in codice rosso il politico in ospedale. Le sue condizioni sono gravi ma non sembra essere in pericolo di vita.

Le autorità locali hanno aperto un’indagine sulla vicenda. Secondo quanto riportato sui social da partito di estrema destra “l’aggressione ha motivazioni politiche” ma fin quando non saranno individuati i presunti responsabili gli inquirenti preferiscono non escludere nessuna ipotesi.

Frank Magnitz
Frank Magnitz, parlamentare di AFD (fonte foto https://twitter.com/Frank_Magnitz)

Germania, aggredito Frank Magnitz: la ferma condanna della politica

La politica tedesca ha fermamente condannato l’aggressione a Frank Magnitz. Attraverso il proprio profilo Twitter il portavoce di Angela Merkel ha espresso la vicinanza al collega: “Il brutale gesto nei confronti del parlamentare di AFD va fortemente condannato. Speriamo che la politica rintracci velocemente i responsabili“. Sulla stessa linea anche il ministro degli Esteri, Heiko Maas: “La violenza non può essere mai il mezzo dello scontro politico“. Più duro il commento della leader di AFD che dà la colpa di questa aggressione alla “demonizzazione del partito, contro il quale si porta avanti una campagna d’oro“.

Proprio il partito di estrema destra attraverso i propri canali social ha pubblicato la foto di Frank Magnitz con un profondo taglio sul volto: “Lo hanno colpito – riporta Sky TG24 con una mazza di legno e poi colpito con calci e pugni mentre era a terra privo di sensi. Solo l’intervento di un operaio edile ha messo fine all’aggressione. Si tratta di un giorno nero per la democrazia nel nostro Paese“.

fonte foto copertina https://twitter.com/Frank_Magnitz

ultimo aggiornamento: 08-01-2019

X