Germania, Angela Merkel lascia la guida della CDU

Germania, Angela Merkel lascia la guida della CDU. Le succede Kramp-Karrenbauer

Annagret Kramp-Karrenbaguer è la nuova presidente del CDU, primo partito in Germania. La tedesca succede ad Angela Merkel.

BERLINO (GERMANIA) – Venerdì 7 dicembre 2018 sarà ricordato come un giorno storico in Germania. Angela Merkel lascia ufficialmente dopo 18 anni la guida della CDU. Al suo posto è stata scelta Annagret Kramp-Karrenbauer che con 517 voti ha superato lo sfidante Friedrich Merz (482).

Una nuova leader nel partito che dovrà cercare di risalire un po’ la china dopo i risultati deludenti delle elezioni regionali. Un compito non sicuramente semplice ma obbligatorio per cercare di conservare il comando del governo nazionale anche alle prossime elezioni, risultato non sicuramente scontato.

Angela Merkel
Angela Merkel (fonte foto https://www.facebook.com/AngelaMerkel/)

Germania, Angela Merkel lascia la CDU dopo 18 anni

Un addio emozionante per Angela Merkel che dopo ben 18 anni ha deciso di fare un passo indietro per permettere alle nuove leve di intraprendere la carriera in politica. 15 minuti di applausi per ormai l’ex leader del partito che nel suo discorso ha voluto ricordare come “l’obiettivo comune sia quello di costruire un forte partito popolare del centro in grado di garantire la giusta offerta per il futuro del nostro Paese“.

Nel suo intervento la Merkel inoltre ha affermato come la “CDU ha il compito di difendere i valori della società liberare. Davanti a noi abbiamo diverse sfide come la radicalizzazione del discorso politico, l’immigrazione, le guerre, il terrorismo, la tenuta dell’Europa, la Brexit e i cambiamenti climatici“.

Un passo indietro da parte della cancelliera tedesca che sarà definitivo solamente dopo la fine del suo mandato a capo del governo tedesco. Fino a quel momento sarà un po’ in disparte ma proverà con la sua esperienza ad aiutare la Karrenbauer, definita come la delfina della Merkel – in questa nuova avventura che la vedrà alla guida di un partito che ha bisogno di ritrovare delle certezze perdute nei mesi scorsi.

ultimo aggiornamento: 07-12-2018

X