Germania, approvati i matrimoni gay. Angela Merkel: “Io ho votato contro”

Via libera del Bundestag alla piena parificazione tra le unioni omosessuali ed etero. Si tratta di un voto storico per la Germania.

chiudi

Caricamento Player...

Giornata storica in Germania. Il Bundestag, ovvero il parlamento federale tedesco, ha approvato a maggioranza il matrimonio per tutti. Via libera, dunque, alle nozze gay e alla piena parificazione tra le unioni omosessuali ed etero. Incalzata dall’opposizione, ma anche dagli alleati socialdemocratici, Angela Merkel, nei giorni scorsi, aveva aperto a sorpresa al voto di coscienza. Tuttavia, la cancelliera ha dichiarato di aver votato no: “Per me il matrimonio è fondamentalmente un’unione fra uomo e donna – ha dichiarato – e per questo ho votato contro. È stato un dibattito lungo, intenso ed emotivo, e spero ci sia rispetto per entrambe le parti”.

Germania, possibile apertura alle adozioni per le coppie gay

Il testo stabilisce che “il matrimonio è stipulato a vita tra due persone di diverso o dello stesso sesso” ed ha ottenuto 393 consensi (226 i voti contrari, quattro gli astenuti). Come ricorda Tgcom24, già nel 2001 la Germania aveva introdotto le unioni civili per le coppie omosessuali, con diritti equivalenti a quelli del matrimonio. Con ogni probabilità, la nuova legge, che deve ancora essere approvata dal Bundesrat (la camera alta del parlamento tedesco), concederà alle coppie omosessuali concreti diritti anche in materia di adozioni.