Germania, Andrea Nahles si dimette da leader della Spd

Germania, Andrea Nahles si dimette da leader della Spd

Germania, passo indietro da parte di Andrea Nahles, leader del partito Spd: “Non ho più il sostegno necessario per andare avanti”.

BERLINO (GERMANIA) – Le elezioni Europee iniziano a ‘mietere vittime’ anche in Germania. Dopo il flop alle urne (solo il 15%) la leader della Spd, Andrea Nahles, ha comunicato la propria decisione di rassegnare le dimissioni.

Il confronto – si legge in una nota del partito – mi ha convinto che non ho più il sostegno per portare avanti il mio mandato“. Nelle prossime settimane dovrebbe essere comunicato il nome del reggente in attesa delle nuove primarie.

Germania, Andrea Nahles si dimette: Spd senza leader

La decisione era nell’aria ormai da diversi giorni. Andrea Nahles è finita, infatti, sul banco degli imputati dopo il flop alle ultime Europee. Una sconfitta ‘pesante’ che ha portato la leader del partito a chiedere il voto anticipato e non aspettare settembre. Una decisione – riferiscono i media locali – dovuta al fatto che molto probabilmente era sicura di non poter ottenere la vittoria alle primarie.

Difficile ipotizzare al momento chi potrà succedere alla Nahles ma indiscrezioni parlavano di un Martin Schulz in rampa di lancio per riprendere il ruolo di segretario che aveva ricoperto fino al 2017. Nelle prossime settimane sarà convocato il congresso che avrà il compito di decidere la data per eleggere il nuovo capo del Spd.

Andrea Nahles
fonte foto https://www.facebook.com/andrea.nahles/

Germania, Schulz attacca la Nahles: “Ha fallito nel suo mandato”

Le dimissioni di Andrea Nahles arrivano poche ore dopo l’intervista di Martin Schulz ai microfoni del Welt am Sontag: “Il partito – dichiara l’ex leader – aveva il compito di contrastare la costante erosione di consenti da parte della Merkel ma i risultati delle Europee non sono stati positivi. Il nuovo programma? Dobbiamo prendere l’iniziativa per approvare il salare minimo, contrastare il cambiamento climatico, fare accordi commerciali ambiziosi“.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/andrea.nahles/

ultimo aggiornamento: 02-06-2019

X