Elezioni regionali in Germania in due lander. I Verdi verso la riconferma in Baden-Wurttemberg come i socialisti in Renania-Palatinato.

BERLINO – Si sono svolte in Germania le elezioni regionali in Baden-Wurttemberg e in Renania-Palatinato.

Elezioni regionali, test verso il voto generale

Si è trattato in un importantissimo test elettorale nell’anno che avrà il culmine il prossimo 26 settembre con le elezioni politiche. Le prime senza la cancelliera Angela Merkel alla guida dei conservatori.

https://www.youtube.com/watch?v=LOQ2d3Tt8Wc&ab_channel=euronews%28inItaliano%29

Baden-Wurttemberg, conferma per i Verdi

Stando ai primi exit poll della Zdf, i Verdi di Wienfried Kretschmann sono in netto vantaggio alle regionali nel Baden-Wurttemberg con il 31,5% delle preferenze. La Cdu, che candidava Susanne Eisenmann, crolla al 23%. Il Lander si trova nella parte sud-occidentale della Germania e conta oltre 11 milioni di abitanti. I primi dati danno la riconferma di Winfried Kretschmann, 72 anni, l’unico membro dei Verdi a capo di un governo regionale, in un’anomala coalizione verde-nera con la stessa Cdu.

Renania-Palatinato, in testa l’Spd

Si è votato anche nella vicina Renania-Palatinato, stato di circa 4 milioni di abitanti. I primi exit-poll della ZDF assegnano la vittoria alla Spd di Malu Dreyer, presidente uscente, accreditata del 33,5% dei voti. Indietro la Cdu, con Christian Baldauf, ferma al 25,5%. Stando agli exit poll, l’ultradestra di Afd ha ottenuto il 10,5%, i verdi hanno il 9,5%, i liberali il 6,5, e la Linke il 3%.


Emma Bonino lascia +Europa. Della Vedova si dimette da segretario

Francia, Obs cita il Papa: “Le Pen presidente? Populismo preoccupante”. La replica: “Si occupi di cosa succede nelle Chiese”