E’ a Oliena il 5 luglio 1966. Gianfranco Zola è stato uno dei migliori calciatori italiani degli Anni ’90, con una bacheca di tutto rispetto.

Gianfranco Zola è nato in Sardegna, nel nuorese, il 5 luglio 1966. E’ stato uno dei migliori talenti calcistici italiani degli Anni ’90.

Dalla Sardegna al Napoli

Numero 10 classico, si mette in mostra nella Torres, ottenendo una promozione in Serie C. Nel 1989 lo acquista il Napoli: gioca all’ombra di Maradona e dà il proprio contributo nella vittoria del secondo scudetto del club partenopeo.

Top player al Parma

Nel 1993, per ragioni di bilancio, viene ceduto al Parma per 13 miliardi di lire. Diventa il perso dei ducali, ottenendo le vittorie internazionali in Supercoppa Europea e in Coppa Uefa, sfiorando lo scudetto. Con l’arrivo sulla panchina emiliana di Ancelotti, Zola viene dirottato sulla corsia di sinistra, posizione indigesta.

https://www.youtube.com/watch?v=3qQ6FH1ikrA

Magic Box al Chelsea

Nel 1996 approda così in Premier League, al Chelsea. Magic Box, come viene soprannominato dai tifosi, mostra tutta la sua classe a Stamford Bridge: viene votato miglior giocatore del campionato. Vince l’FA Cup, bissa il successo e trionfa in Coppa delle Coppe, segnando il gol decisivo appena entrato nella finale contro lo Stoccarda. Poi arriva anche la vittoria in Supercoppa Europea.
Chiuderà la carriera al Cagliari, riportato in Serie A.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
5 luglio 1966 Chelsea gianfranco zola Napoli Parma

ultimo aggiornamento: 05-07-2020


Bayern Monaco inarrestabile: i bavaresi conquistano per la ventesima volta la DFB-Pokal

Serie A, colpo del Milan in casa della Lazio. Poker di Juventus e Sassuolo