Galliani jr attacca Maldini e Boban: il padre Adriano prende le distanze

Il figlio di Galliani attacca il Milan: l’ex a.d. prende le distanze

Post al veleno contro Maldini, Boban e gli altri dirigenti di via Aldo Rossi. Ma l’ex amministratore delegato non approva e telefona subito per chiarire la sua posizione.

Milan, Adriano Galliani prende le distanze dal figlio, dopo la stoccata rifilata da quest’ultimo all’attuale dirigenza rossonera. “Dirigenti con un monte salariale che rappresenta un unicum nella storia del calcio mondiale che scaricano sempre la responsabilità sugli allenatori e i giocatori senza esporsi”, ha scritto Gianluca Galliani su Linkedin.

Un vero e proprio post al veleno, accompagnato da una simbolica bandiera americana (chiaro riferimento al fondo statunitense Elliott, proprietario del club milanista), due cuori (uno rosso spezzato e l’altro nero) e l’hashtag #saveacmilan.

Dopo aver appreso la notizia – che ovviamente ha fatto subito il giro del web – Adriano Galliani ha subito preso le distanze dal post pubblicato dal figlio Gianluca sul noto social network. “È una persona adulta – ha dichiarato l’ex amministratore delegato rossonero all’Ansa – non sono certo io l’ispiratore di queste sue parole, che non rispecchiano il mio pensiero”.

Zvonimir Boban Marco Giampaolo Milan
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/

Milan, Adriano Galliani prende le distanze dalle parole del figlio

L’esternazione di Gianluca ha spiazzato Paolo Maldini e Zvone Boban, che non si aspettavano un simile attacco da una persona che conoscono molto bene (era sempre al seguito della squadra quando giocavano con il Milan). Adriano Galliani – anche lui sorpreso dallo sfogo del figlio – ha subito provveduto a contattare i vertici di via Aldo Rossi per chiarire la sua posizione e prendere le distanze dalle parole del figlio.

Secondo quanto riportato dall’edizione odierna dal quotidiano Tuttosport, che si sofferma sulla questione, la telefonata dell’ex CEO milanista – oggi plenipotenziario del Monza acquistato da Silvio Berlusconi – è stata molto apprezzata dalla dirigenza rossonera e ha permesso di stemperare gli animi: il rischio di un caso diplomatico, infatti, era molto alto. 

ultimo aggiornamento: 11-10-2019

X