Incendio alla Kyoto Animation, uno dei principale studi di animazione in Giappone. Si tratterebbe di un incendio doloso, fermato il presunto responsabile.

Paura in Giappone per un incendio divampato in uno studio di animazione di Kyoto, la Kyoto Animation.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Pompieri
Pompieri

Giappone, incendio alla Kyoto Animation: ci sono vittime

Stando alle prime informazioni, nel rogo divampato all’interno della struttura avrebbero perso la vita almeno dodici persone, mentre altre sarebbero rimaste ferite o intossicate. Il numero delle vittime, segnalato dai media, ancora non ha trovato conferme ufficiali nel bilancio delle autorità competenti.

Il primo bilancio ufficiale, diramato poco dopo l’intervento dei primi soccorritori, parlava di un morto. Le informazioni successive sono state fornite dai vigili del fuoco che hanno segnalato la presenza di diverse persone a terra al primo piano. Probabilmente stavano provando a lasciare l’edificio. I feriti dovrebbero essere diverse decine, secondi alcune emittenti televisive addirittura cinquanta. Anche in questo caso si attende il bilancio ufficiale.

Le indiscrezioni, in continuo aggiornamento nel corso delle ore, parlano di 23 vittime.

Di seguito un tweet con un video che mostra la densa colonna di fumo nero che sovrasta lo studio di animazione di Kyoto.

Le ricostruzioni: si tratterebbe di un incendio di natura dolosa: fermato il presunto piromane

Si tratterebbe di un incendio doloso. Le autorità locali hanno fermato un uomo che ha tentato di fuggire dopo aver sparso il liquido infiammabile nello stabile della Kyoto Animation, una delle principali case di produzione di anime e manga. Il piromane sarebbe poi rimasto vittima del suo stesso incendio e sarebbe rimasto ferito, forse intossicato, e quindi portato in ospedale per i soccorsi.


Niente processo per Kevin Spacey, cadono le accuse di molestie sessuali

Alleanza Italia-Malta sui migranti. E’ scontro con Francia e Germania