Un giovane è stato investito nella A1: era sceso dalla vettura per giocare a calcio in mezzo alla coda di macchine bloccate per un incidente.

Il fatto risale alla giornata di ieri, 29 luglio, a Reggio Emilia. La vicenda ha come protagonisti un gruppo di quattro giovani svizzeri che, durante l’attesa nel traffico, hanno deciso di giocare a pallone sulla corsia bloccata a causa di un incidente sulla A1.

Ad un certo punto, un automobilista fermo in colonna, anche lui svizzero, si è spostato sulla corsia di emergenza, curioso di vedere cosa fosse successo più avanti. La manovra però, ha portato all’investimento di uno dei ragazzi e a danneggiare anche un’altra vettura in coda.

A causa dell’impatto la vittima è sbalzata in avanti e con il suo corpo, ha colpito l’automobile di un altro cittadino kosovaro, rompendogli uno specchietto. In seguito all’incidente, il 118 ha condotto lo svizzero immediatamente in ospedale a Baggiovara, a Modena, con un codice giallo.

Autostrada A1

Sono intervenuto sul posto, in seguito all’incidente, anche gli agenti della sottosezione di polizia stradale di Modena Nord. Le forze dell’ordine hanno poi sanzionato i quattro ragazzi. Erano colpevoli di aver abbandonato la propria vettura in superstrada e poiché sono scesi dal mezzo sprovvisti di giubbottino catarifrangente.

Anche all’automobilista che ha investito il giovane non è andata meglio. 400 euro di multa, per essersi spostato sulla corsia d’emergenza, decurtamento di dieci punti dalla patente e immediato ritiro della stessa. Inoltre, adesso rischia una ipotetica denuncia per aver inflitto delle lesioni al giovane investito.

La situazione più avanti, nell’autostrada, non era più felice. Un mezzo pesante, nella fattispecie un camion frigo che trasportava medicinali, ha preso fuoco lungo il tragitto della A1, poco prima dell’uscita del casello.

Il conducente della vettura è riuscito ad uscire illeso dall’abitacolo, mettendosi in salvo. Il rogo della vettura ha causato una colonna di fumo nero visibile a distanza di parecchi chilometri dall’incendio. Per questo motivo, il centralino del comando dei vigili del fuoco ha ricevuto una miriade di chiamate da parte dei cittadini. Erano incuriositi di sapere cosa stesse succedendo.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 30-07-2022


Giangiacomo Feltrinelli, la morte di un importante editore italiano 

Alessia Pifferi, la sua solitudine ha condannato la figlia