Una giocatrice del PSG è stata aggredita in strada da tre uomini. Nell’inchiesta spunta il nome di Abidal, ex calciatore e direttore sportivo del Barcellona.

PARIGI (FRANCIA) – A distanza di una settimana circa dall’aggressione in strada subìta da una giocatrice del PSG, Kheira Hamraoui, spunta il nome di Abidal.

Le autorità locali avevano fermato in un primo momento Aminata Diallo, compagna di squadra della vittima e accusata di essere la mandante di questo agguato nei confronti di Kheira Hamraoui. Diallo è stata poi rilasciata a distanza di poche ore dal fermo.

Nel corso del lavoro di indagine è emerso il nome di Abidal che, fanno sapere i media francesi, potrebbe essere ascoltato dagli inquirenti.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Kheira Hamraoui aggredita in strada da tre uomini

L’aggressione, come ricostruito dai media francesi, è avvenuta nella serata di giovedì 4 novembre. Dalle prime informazioni, la giovane stava rientrando a casa quando è stata aggredita da tre uomini con il volto coperto.

La ragazza se l’è cavata con diversi punti di sutura agli arti inferiori e alle mani, diverse contusioni ma nessun problema grave. Le sue condizioni di salute non preoccupano e la sua carriera non è a rischio.

Tifosi Paris Saint Germain
Tifosi Paris Saint Germain

La compagna di squadra Diallo prima arrestata e poi rilasciata

Per questa aggressione è finita in manette la compagna di squadra Diallo, presente al momento dell’aggressione. Nella giornata di giovedì 11 novembre 2021 è stata rilasciata in attesa di approfondimenti. Secondo quanto riferito dai media locali, l’ipotesi degli inquirenti è che Diallo fosse la mandante di questa spedizione punitiva. Un agguato motivato dalla rivalità in campo tra le due.

Gli investigatori si erano concentrati su Aminata Diallo perché insospettiti dal fatto che la giovane, almeno in base alle prime ricostruzioni, avesse rallentato la macchina al momento dell’aggressione. Inoltre la calciatrice non è stata toccata dagli aggressori.

Fermata dagli inquirenti, Diallo ha risposto alle domande senza l’assistenza di un avvocato. E l’ipotesi di un suo coinvolgimento nella vicenda ha progressivamente perso quota nel corso dei giorni.

Abidal coinvolto nell’inchiesta sulla giocatrice del Psg aggredita in strada

A sorpresa, nel corso delle indagini è emerso il nome di Eric Abidal, ex calciatore e direttore sportivo del Barcellona. Stando a quanto riferito dai media parigini, Abidal potrebbe essere interrogato.

Gli inquirenti avrebbe individuato un legame tra l’ex calciatore e Kheira Hamraoui. In particolare, la ragazza avrebbe utilizzato una sim telefonica intestata proprio ad Abidal, che avrebbe conosciuto durante la sua permanenza al Barcellona tra il 2018 fino al termine della passata stagione.

L’ipotesi degli inquirenti, secondo Le Monde, è che Abidal e Hamroui avessero una relazione segreta. L’avvocato di Abidal, raggiunto dai microfoni di Le Monde, non ha commentato la notizia del presunto coinvolgimento del suo assistito.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

calcio news

ultimo aggiornamento: 16-11-2021


Qualificazioni Mondiali 2022, come funzionano i play-off

Quali potrebbero essere le avversarie dell’Italia ai playoff