I giocattoli della Lego non avranno più etichette di genere. L’annuncio è stato fatto direttamente dall’azienda.

ROMA – I giocattoli della Lego non avranno più etichette di genere. Come riportato dall’Ansa, l’azienda ha comunicato di eliminare da tutti i suoi prodotti gli stereotipi dopo che un sondaggio commissionato dalla stessa multinazionale ha confermato un problema dei ragazzi.

Si tratta di un cambio di passo fondamentale per l’azienda e nei prossimi mesi si cercherà di capire se questa scelta produrrà gli effetti sperati oppure ci saranno delle perdite.

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Il sondaggio della Lego

La decisione è stata presa dopo un sondaggio condotto dalla stessa azienda. Secondo la ricerca citata dall’agenzia di stampa italiana, le bambine si sono dette pronte a giocare anche con i mattoncini, mentre il 71% dei maschi ha confessato di temere di essere presi in giro in caso di utilizzo dei giocattoli femminili.

Una paura che sembra essere condivisa (e in alcuni casi accentuata) anche dai genitori. Questo ha portato la multinazionale ad eliminare l’etichetta dalle scatole e dividere i giochi sul proprio sito per passione. Si tratta, come detto, di una novità importante che potrebbe portare delle importanti novità nei prossimi mesi alla stessa azienda.

LEGO
LEGO

Altre aziende pronte a seguire la strada della Lego?

Le altre aziende potrebbero essere pronte a seguire la strada della Lego. Non è la prima volta che un sondaggio evidenzia le difficoltà da parte dei più piccoli di giocare con i giochi per le bambine. Per questo motivo si valuta la possibilità di eliminare tutte le etichette e di rendere unici tutti i prodotti.

La prima ad aprire questo nuovo mercato è stata la Lego, ma in futuro anche altre multinazionali potrebbero decidere di adottare la stessa scelta della multinazionale. I prossimi mesi saranno fondamentali per capire se questa idea sarà premiata oppure no.

ultimo aggiornamento: 11-10-2021


Borse 11 ottobre, Piazza Affari apre la settimana in negativo

Stellantis, le attività dell’ex Bertone di Grugliasco saranno spostate a Mirafiori