Giorgia Meloni sul Centrodestra: “Io continuo a crederci ma voglio capire se ci credono anche gli altri”.

ROMA – Giorgia Meloni è ritornata a parlare del Centrodestra e ha chiesto una verifica in vista anche delle prossime elezioni. “La candidatura in Calabria – ha detto la leader di Fratelli d’Italia riportata dall’Ansa – è frutto di una delle regole che sono saltate e quindi una valutazione va fatta”.

Io – ha aggiunto – continuo a crederci in questa alleanza, ma voglio capire se anche gli altri ci credono, perché troppe cose sono accadute che mi fanno temere […]. Non capisco cosa stia accadendo e che si lavori per farci perdere la pazienza e favorire l’attuale maggioranza. I componenti del consiglio di amministrazione Rai sono stati scelti dai partiti e non dal Governo e sono loro che si devono assumere la responsabilità di una cosa senza precedenti […]”.

Malan lascia Fi e passa a FdI

Gruppo di Fratelli d’Italia che si rinforza al Senato. Luciano Malan, infatti, ha deciso di lasciare il partito di Silvio Berlusconi e approdare in questo di Giorgia Meloni per iniziare un percorso di opposizione al governo guidato dal premier Draghi.

Sono molto fiera della sua esperienza, serietà e compatibilità con le battaglie di Fratelli d’Italia – il commento della leader di Fdi – la sua adesione dimostra che siamo in grado di attrarre classe dirigente e molti di loro vedono in noi il naturale approdo“.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Giorgia Meloni
Giorgia Meloni

Centrodestra separato alle prossime elezioni politiche?

Tensioni nel Centrodestra che dovranno essere risolte nei prossimi mesi. L’obiettivo dell’intera coalizione resta quello di presentarsi insieme alle prossime elezioni politiche per provare a guidare il Governo. Per continuare questo percorso, almeno per Giorgia Meloni, servono dei chiarimenti e presto ci potrebbe essere un nuovo vertice per parlare del futuro e stabilire molto probabilmente delle regole utili ad andare avanti insieme e non rischiare inutili strappi.


Vaccino obbligatorio, Letta: “Sono favorevole”. Salvini: “Non se ne parla”

Elezioni Perù, Castillo proclamato presidente. Fujimori riconosce la sconfitta