Giorgia Meloni sfida l'opposizione con le "ciliegie": è subito virale
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Giorgia Meloni sfida l’opposizione con le “ciliegie”: è subito virale

Giorgia Meloni

La premier Meloni ironizza sul silenzio elettorale con un video social sulle ciliegie: “Varietà Giorgia”, è subito virale.

Giorgia Meloni ha nuovamente dimostrato il suo particolare approccio alla campagna elettorale, pubblicando un video sui social media poco prima della mezzanotte del 7 giugno, a ridosso del silenzio elettorale.

Come fare soldi? 30 idee semplici per guadagnare

In questo video, il Presidente del Consiglio si trova da un ortolano. Con un tono ironico e colloquiale, chiede informazioni su una varietà di ciliegie.

La scenetta, che ricorda un episodio simile avvenuto nel 2022 con dei meloni, ha suscitato molte reazioni sia tra i sostenitori che tra gli oppositori della leader.

Giorgia Meloni
Giorgia Meloni

La strategia di Giorgia Meloni e il gioco di parola con la frutta

Nel video, Meloni, parlando in romanesco, si rivolge al fruttivendolo: “Oh Daniè, non di’ niente che siamo in campagna elettorale“. Subito dopo, afferra una ciliegia e masticando, chiede: “Buonissime, che varietà è?“.

Il fruttivendolo, partecipe della messinscena, mostra un cartellino con la scritta “Varietà Giorgia“. Questo episodio richiama alla mente il video di settembre 2022, quando Meloni si era presentata ai suoi follower con due meloni in mano, in un evidente gioco di parole col suo cognome.

La premier di Fratelli d’Italia e il suo staff hanno saputo sfruttare il limite del silenzio elettorale, pubblicando il video pochi attimi prima della mezzanotte, tecnicamente rispettando la legge.

Tuttavia, erano ben consapevoli che la maggior parte delle visualizzazioni sarebbe avvenuta l’8 giugno, giorno di apertura dei seggi, suscitando critiche per la mancanza di scrupoli.

La reazione sui social

Il capogruppo di Fratelli d’Italia al Senato, Lucio Malan, ha espresso il suo apprezzamento per il video, commentando in pieno silenzio elettorale: “Bellissimo! La cosa più divertente saranno i musi lunghi dei bigotti di sinistra che diranno: ‘Un leader politico non fa queste cose’“.

Tra i commenti, si leggono frasi come: “Come minimo staranno già gridando al rogo!“, oppure, “ogni volta che fai questi video ai piddini scoppia il fegato!“.

D’altra parte, gli oppositori hanno criticato duramente la presidente del Consiglio, definendo il video “istituzionalmente imbarazzante” e criticando la mancanza di serietà della leader in un momento elettorale così delicato.

Alcuni hanno notato che i commenti dei sostenitori non si concentrano sulla questione istituzionale, ma sul come far rosicare gli avversari politici.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 8 Giugno 2024 14:18

Conte rivela: “Vittorio Sgarbi? Mi manda insulti su Whatsapp”

nl pixel