La giornalista è stata stuprata e uccisa in un parco di Ruse, in Bulgaria. Le autorità locali escludono un collegamento con la vita professionale.

RUSE (BULGARIA) – Il corpo di Viktoria Marinova è stato trovato senza vita in un parco di Ruse, in Bulgaria. La giornalista, che indagava sui presunti abusi sui fondi europei, aveva 30 anni. Secondo quanto riportato dai media locali, la donna è stata colpita più volte alla testa mentre faceva jogging e poi soffocata. Sul cadavere sono stati trovati anche segni di violenza sessuale.

Il killer prima di darsi alla fuga ha preso il cellulare, le chiavi della macchina, gli occhiali e parte dei vestiti della donna. Sul caso indagano le autorità locali che non vogliono tralasciare nessuna pista ma visto la dinamica dell’omicidio al momento l’ipotesi di un collegamento con la vita professionale è stata un po’ accantonata.

Bulgaria, il premier Borisov: “Il colpevole sarà trovato”

Dura la condanna del governo bulgaro. Il premier Boyko Borisov ha espresso le condoglianze alla famiglia della giornalista e spera che nel più breve tempo possibile si individui il responsabile: “È stata raccolta una grande quantità di materiale di DNA – riporta il sito di Repubblica e quindi è solo questione di tempo, il colpevole sarà trovato“.

La vita dei giornalisti d’inchiesta in Bulgaria non è delle più semplici. Secondo il rapporto pubblicato da RSF la nazione si trova al 111esimo posto per quanto riguarda la libertà di stampa, chiudendo questa speciale classifica dei Paesi Europei. Molte persone hanno subito pressioni e intimidazioni e soprattutto affrontano autorità sospettate di corruzioni e legami con il crimine organizzato.

Inoltre nella nazione i giornalisti più esposti a possibili atti di violenza sono quelli che lavorano su media regionali e locali. Un altro dato che preoccupa è sono i molti casi di violenza sulle donne.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
bulgaria esteri fondi ue giornalismo Viktoria Marinova

ultimo aggiornamento: 07-10-2018


Tragedia a New York, una limousine si schianta in un parcheggio

Romania, il referendum anti-nozze gay fallisce: affluenza al 20%