Novara, giovane accoltellato fuori da un locale. L’amico-killer confessa sui social

Giovane accoltellato a morte in provincia di Novara. Il ragazzo è rimasto ucciso durante una lite avvenuta davanti a un locale a Borgo Ticino.

Notte violenta in provincia di Novara, dove un giovane è stato accoltellato nel corso di una rissa scoppiata davanti a una discoteca. Purtroppo a nulla sono serviti i tentativi dei soccorritori: il ragazzo è morto a causa delle gravi ferite riportate nella colluttazione. Il giallo si è risolto con la confessione di un suo amico, diventato killer per motivi di gelosia

Borogo Ticino, Novara: giovane accoltellato a morte durante una lite fuori da un locale

L’episodio è avvenuto a Borgo Ticino, in provincia di Novara. Secondo le prime ricostruzioni fornite dalla stampa locale, la lite è avvenuta all’esterno di un locale. Dalle parole si è preso passato ai fatti e il giovane è stato accoltellato dal suo aggressore ed è rimasto a terra ferito a morte.

Carabinieri
fonte foto https://www.facebook.com/carabinieri.it/

L’intervento dei soccorritori: inutili i tentativi degli uomini del 118

Immediato l’intervento sul posto dei sanitari del 118. Al momento dell’arrivo dei soccorritori il ragazzo era ancora vivo ma le condizioni sono parse da subito critiche. E infatti a nulla sono servite le manovre di primo soccorso. Il giovane è morto a causa delle ferite da taglio riportate. Una di queste è stata fatale.

Ambulanza
Fonte foto: https://www.facebook.com/ItalianRedCross

Le indagini degli inquirenti e i punti della vicenda ancora da chiarire

Sono ancora tanti i punti della vicenda ancora da chiarire. Innanzitutto gli inquirenti, in base alle testimonianze e alle riprese delle telecamere di sorveglianza, dovranno capire se alla rissa abbiano preso parte due o più persone. Poi bisognerà fare luce sulla dinamica esatta della colluttazione e sui motivi che hanno portato alla lite.

La confessione social dell’assassino

Il mistero si è risolto del tutto dopo che Alberto Pastore, di appena 23 anni, confessa l’omicidio e lo fa anche con un messaggio sui social network. In un video condiviso si Instagram il giovane racconta con freddezza quanto accaduto. Parla della lite per la sua ex, poi l’aggressione e quindi l’omicidio, un gesto fatto in preda all’ira.

Il 23enne è stato intercettato dalle forze dell’ordine mentre era a bordo della sua auto, ha provato una disperata fuga, poi ha perso il controllo della macchina finendo fuori strada. Per lui l’accusa è quella di omicidio.

ultimo aggiornamento: 27-08-2019

X