Cambio ai vertici di Autostrade. L’a.d. Giovanni Castellucci ha annunciato le sue dimissioni dal ruolo per dedicarsi completamente ad Atlantia.

GENOVA – Giovanni Castellucci dal 2019 non sarà più l’amministratore delegato di Autostrade per l’Italia. La decisione è stata annunciata dallo stesso dirigente: “Per il ruolo importante a livello mondiale che Atlantia ha assunto negli ultimi tempi – dichiara riportato da Repubblicail processo di riduzione delle mie responsabilità in Autostrade che era iniziato prima della tragedia è ripreso“.

Si tratta di una decisione – spiegano alcune fonti citate dal quotidiano – non improvvisa ma che è stata presentata da Castellucci il 3 agosto 2018. L’obiettivo sarebbe quello di dedicarsi completamente ad Atlantia per sviluppare il gruppo e Abertis. Le dimissioni definitive dovrebbero arrivare entro la fine dell’anno.

Le parole hanno aperto al toto-nomi ma al momento per la sua successione regna solamente incertezza. Da gennaio si potrà capire forse qualcosa in più ma in questo momento Autostrade è impegnata a difendersi dalle accuse delle tragedie di Genova e Avellino.

Autostrade per l’Italia, interrogato l’a.d. Castellucci per il crollo del ponte Morandi

L’annuncio di Giovanni Castellucci del suo passo indietro è stato dato nel giorno in cui l’a.d. di Autostrade per l’Italia è stato interrogato dalla Procura di Genova per il crollo del Ponte Morandi. Il dirigente non ha voluto rispondere alle domande dei giudici, rilasciando solamente dichiarazioni spontanee.

Al termine dell’interrogatorio l’avvocato Paola Severino ha parlato con i giornalisti presenti fuori dal Tribunale: “In considerazione della complessità e della gravità dei fatti – riporta Repubblicaabbiamo ritenuto dichiarare la disponibilità dell’ingegner Castellucci a rispondere, nei limiti delle competenze a lui facente capo e delle deleghe previste dall’organizzazione societaria, una volta che l’incidente probatorio sarà concluso, siano state ricostruite le cause dell’evento e ne siano state tratte le eventuali specifiche“.

Nelle prossime settimane l’attuale amministratore delegato potrebbe essere ascoltato nuovamente dai magistrati se ci dovessero essere ulteriori novità.

fonte foto copertina https://twitter.com/sabbatini

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro


Caso Marrazzo, condannati quattro carabinieri

Terrorismo, arrestato in Sardegna un palestinese di 38 anni