Il 17 marzo 1939 nasce Giovanni Trapattoni. Dopo aver vinto tutto con la maglia del Milan, da allenatore trionfa in quattro Paesi.

Tanti auguri a Giovanni Trapattoni! L’ex allenatore di Cusano Milanino è nato infatti il 17 marzo 1939. Una carriera straordinaria, prima da calciatore e poi da tecnico, con 29 trofei nel palmares personale.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

La carriera da calciatore di Trapattoni

Giovanni Trapattoni ha segnato la sua carriera da calciatore con la maglia del Milan, fin dalle giovanili. Dopo aver vinto due edizioni consecutive del Torneo di Viareggio, il centromediano esordisce con la Prima squadra. E’ uno degli elementi cardine della squadra di Nereo Rocco, unico insieme a Rivera a vincere le due Coppe dei Campioni 1963 e 1969. Con i rossoneri vincerà anche due scudetti, una Coppa Italia, una Coppa delle Coppe e una Intercontinentale.
In Nazionale, la partecipazione allo sfortunato e polemico Mondiale del Cile e, soprattutto, la celebre marcatura a Pelè durante un’amichevole contro il Brasile.

https://www.youtube.com/watch?v=eDyPRHsJ57M

Allenatore, i trionfi con la Juventus

Appena conclusa la carriera da calciatore, Trapattoni intraprende quella di allenatore. Dopo una stagione e mezza sempre al Milan, viene ingaggiato a sorpresa dalla Juventus. Nel club di Boniperti, il Trap rimarrà dieci anni, scrivendo uno dei periodi più vincenti nella storia del calcio: 6 scudetti e tutte le competizioni internazionali in bacheca!

L’Inter dei record

Dopo i bianconeri, Trapattoni passa all’Inter: in nerazzurro il tecnico passa cinque stagioni con la conquista dello scudetto dei record e una Coppa Uefa.

Ritorno in bianconero e esperienze all’Estero

Dopo l’Inter, la Juventus lo richiama: altre tre stagioni e un’altra Coppa Uefa in bacheca.
Poi si parte per l’Estero: Bayern Monaco, Benfica e Salisburgo, dove Trapattoni vince sempre il titolo nazionale.
Dal 2000 al 2004 è stato commissario tecnico della Nazionale ma né al Mondiale né all’Europeo gli azzurri conseguiranno risultati degni di nota.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

Inter Juventus milan

ultimo aggiornamento: 17-03-2020


Coronavirus, Gravina sulla Serie A: “Non escludo nulla al momento”

Il patron dell’Hoffenheim al lavoro per un vaccino